Veranda

messaggio inserito lunedì 3 settembre 2012 da Billy!

Billy! : [post n° 297574]

Veranda

Salve!Sono al mio primo lavoro, aiuto! Il cliente mi ha detto di aver acquistato un appartamento al 3° piano con una veranda chiusa, a detta sua già sanata. In realtà non è così dovrà sanarla con una Dia suppongo e poi riaccatastare l'immobile giusto? Se la veranda era cmq di sua proprietà non cambiano i millesimi per gli altri condomini giusto? E se volesse sfruttare uno sgabuzzino in terrazzo usufruendo del Piano Casa è una pratica da fare a parte o si può partire parallelamente?
desnip :
Per sanare una veranda è necessario il pdc.
I millesimi cambiano, se la veranda non è stata mai conteggiata.
Per il piano casa so che non devono esserci abusi, quindi ti conviene chiudere prima una pratica e poi procedere con l'altra.
ddm :
E' difficile sanare opere eabusive in un condominio, in quanto le opere devono comunque esere conformi alla disciplina urbanistica -distanze ecc.-Per sanarla al massimo occorre il permesso di costruzione in sanatoria,in quanto le opere non possono andare in dia perchè ha realizzato dei volumi, ha commesso un abuso- deve rispettare quanto detto e pagare l'oblazione. il piano casa poteva essere utilizzato si per l'ampliamento ma se conformi ed ancora con un progetto non certo per sanare opere abusive - non farti fregare ricorda anzi quando fai una dia o scia di accompagnarla con una dichiarazione del committente di assenza doi opere abusive, ed aqllega il precedente titolo abilitativo concessione.
Billy! :
Grazie a tutti! :D
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.