Agibilità - Responsabilità del tecnico

messaggio inserito mercoledì 12 settembre 2012 da ali

ali : [post n° 298218]

Agibilità - Responsabilità del tecnico

Ciao a tutti, mi è stato chiesto di redarre il certificato di agibilità di un immobile privato a uso pubblico in cui ritengo non vi siano le caratteristiche di rispetto della L. 13. Vorrei capire quali sono le mie responsabilità nel caso io firmassi l'agibilità. Si tratta di sanzioni penali (secondo mie ricerche credo DPR 445/2000) o solo di tipo civile? La mia responsabilità decade dopo un certo periodo di tempo, visto che ad esempio la committenza può scegliere di fare modifiche non segnalandole e quindi andare a modificare una situazione da me dichiarata agibile?
Grazie!
john :
A quel che ne so io l'agibilità non la rilasci tu...ma il Comune.
ponteggiroma :
Si ma alla richiesta di agibilità firmata del committente va allegata perizia giurata del tecnico su cui lo stesso deve dichiarare varie cosette che se non sono veritiere non credo sia cosa da poco... Si tratta sempre di falso in atto pubblico e non so come l'ordine possa reagire in questi casi. Il rilascio dell'agibilità da parte del comune poi è atto dovuto salvo verifiche a campione.
john :
Ovvio che la mia era una provocazione, al limite il collega si sarebbe trovato a dover omettere delle certificazioni o a dichiarare il falso. Già finendo il post "situazione da me dichiarata agibile" quando non è il tecnico a dichiararlo ma il Comune mi faceva pensare.

Comunque tornando alla domanda, mai e poi mai se riscontrassi gravi omissioni per ottenere l'agibilità, dichiarerei il falso.
ali :
Grazie per le vostre risposte.
Si ho sbagliato a dire "situazione da me dichiarata agibile".. grazie per la correzione.
Avete confermato la mia idea...il titolare dello studio in cui lavoro mi voleva rifilare questa "patata bollente"..raccontandomi che non è una cosa grave e che se in 30 giorni non viene nessuno sto tranquilla e poi al massimo 500 euro di multa e via...ma non mi sono fidata e ho voluto approfondire...
Sono giovane, ho poca esperienza e con lo specchietto delle allodole di offrirmi due lire in più, visti i tempi magri, cercano pure di rifilarmi casini..che così sta pulito lui..
quindi grazie..avete confermato quello che pensavo e cioè che la "patata" gliela lascio volentieri..resto con pochi soldi ma pulita!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.