CILA comune di Roma

messaggio inserito venerdì 21 settembre 2012 da ROBERTO

ROBERTO : [post n° 299081]

CILA comune di Roma

In qualità di proprietario di un immobile in roma municipio VI devo presentare una CILA per variazione spazi interni (abbatto 2 tramezzi e unisco ingresso e cucina con soggiorno) vorrei sapere quanto segue:
1 - in qualità di ingegnere vorrei presentarla io come tecnico progettista Dl e proprietario, ma sembra ci sia, dal modulo, un problema di compatibilità;
2 - non ho concessione edilizia ma solo planimetria catastale del 1939 ma senza relativa perizia giurata, mi chiedo cosa debbo inserire

grazie mille!
Pitosto :
sul modulo c'è scritto a chi affidare l'incarico, ma tu essendo un tecnico abilitato puoi esercitare tale attività... il problema di incompatibilità forse è più che altro di tipo "deontologico"!
Per quanto concerne la leggittimità è il tecnico che assevera e quindi sotto la propria responsabilità dichiara che tale immobile è ante 39...
ponteggiroma :
No pitosto va addirittura asseverato di non avere rapporti diretti ne con l'impresa ne con la committenza, pertanto incopatibile la coincidenza del committente con il progettista. In merito alla costruzione ante 39 non dovrebbero esserci problemi, basta al massimo andarsi a fare una chiaccherata con il tecnico del municipio per renderlo edotto sulla situazione.
Pitosto :
ah ok, chiedo scusa a Roberto se ho dato una risposta errata!
ROBERTO :
vi dico quanto mi ha detto il tecnico del comune telefonicamente.....

...domattina vado a parlarci comunque:

il progettista PUò essere il padrone di casa, il conflitto di interessi si crea solo se c'è un legame di tipo lavorativo, quindi non ci sono problemi di sorta;

per quanto riguarda la planimetria catastale mi ha detto che deve essere comprovata da una foto aerea del 1934 ante 1939 che comprovi l'esistenza del fabbricato: c'è una società che fornisce tale documentazione fotografica a 103 euro (!!!!!)

ponteggiroma :
Mah! ... questo dimostra la mia tesi, come dicevo in altro post infatti è sempre meglio parlare direttamente con i tecnici comunali, che ti possono fornire le info giuste per bypassare gli intoppi... e per questo sono stato criticato a morte.
Foto aeree ti riferisci a Sa.. Ni....? Infatti è l'unico che abbia tale documentazione purtroppo, infatti la chiedono sempre anche in soprintendenza.
ROBERTO :
si a SA...NI.... . cmq hai ragione penso sia sempre meglio parlare direttamente con il tenico visto l'alto grado di DISCREZIONALITA'. cmq grazie mille per tutti i consgli che sono sempre utilizzimi.

scriverò come è andata a finire
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.