PSC postumo con imprese non concomitanti

messaggio inserito mercoledì 26 settembre 2012 da Arch. Riki

Arch. Riki : [post n° 299427]

PSC postumo con imprese non concomitanti

La vicenda sostanzialmente è la medesima:

- cantiere privato per una ristrutturazione di un alloggio con mansarda
- unica impresa esecutrice

La storia del cantiere è invece un po' piu' complessa:

- alloggio del proprietario A che nomina il progettista e l'impresa A che consegna il DURC. Tutta la documentazione è regolare. Marzo 2010.

- i lavori non iniziano in quanto il proprietario A vende l'appartamento al proprietario B.

- il proprietario B fa una variante alla DIA di A e affida i lavori all'impresa A.

- il DURC dell'impresa A nel 2012 non è regolare, lo so per certo! In comune hanno detto che vale ancora quello consegnato nel 2010 e che quindi non va consegnato.
Il Committente quindi non deve richiedere alcun DURC aggiornato?

- la notifica preliminare va prodotta e spedita agli organi di vigilanza anche se non è obbligatorio il PSC?


Data l'ipotesi iniziale, ovvero la presenza della sola impresa A, non servirebbe il PSC. So, pero', che la parte elettrica della ristrutturazione dovrà essere affidata dall'impresa edile A (o dal committente) ad un'altra impresa elettrica B.

Ora scatterebbe l'obbligo del PSC, in quanto sono presenti due imprese, ma:

- quali imprese devo considerare nel PSC? Sia l'impresa A, che ormai se n'è andata, sia la l'impresa B? Oppure solo la B?
- Se l'impresa A se ne andasse definitivamente lasciando il campo all'impresa B, dovrei richiedere il POS anche alla A?
- E il psc va fatto tenendo conto solo dell'impresa B o anche dell'impresa A?

Grazie per la disponibilità.
nikosky :
la legge parla chiaro....PSC per cantiere con più imprese ANCHE NON CONTEMPORANEE.
pertanto A+B vanno segnalate entrambe....
se ora A ha finito davvero i lavori di cosa ti preoccupi? forse A deve tornare dopo gli elettricisti...
Arch. Riki :
Bene, le inserisco entrambe.
Se A dovesse tornare dopo B non c'é alcun problema.
Ma se A dovesse andare via e non tornare più, nel PSC metto solo l'anagrafica di A dato che cmq non ci sono più lavorazioni da fare per A e anxhe nel cronoprogramma non esiste più A. Corretto?

E per quanto riguarda il DURC? Nessuno mi sa dire nulla?
nikosky :
per il DURC vale la stessa cosa.
al comune non interessa perchè alla richiesta della pratica era in regola.
il compito della verifica spetta al committente o a chi per lui, pertanto fai
bene a chiederla almeno prima di effettuare il pagamento finale.

se A non torna più e sei certo di questo è inutile fare il PSC ora....ormai!! rischi di inserirlo senza avere il suo POS e in caso di verifica sei inadempiente... ora lascia le cose cosi ma l'importante è che le lavorazioni di A siano effettivamente terminate!!!
ciao ciao
Pitosto :
essendoci formalmente 2 imprese deve essere nominato dal responsabile dei lavori/committente il Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione; inoltre la notifica preliminare è per la Legge obbligo del responsabiledei lavori/committente, ma essendo i committenti "ignoranti" in materia di 81/08, chi la prepara è il CSE per conto del committente che poi la spedirà!
Ti riporto di seguito l'art. 99 del D.Lgs. 81/08 e smi:
1. Il committente o il responsabile dei lavori, prima dell'inizio dei lavori, trasmette all'azienda unità sanitaria locale e alla direzione provinciale del lavoro territorialmente competenti la notifica preliminare elaborata conformemente all'allegato XII, nonché gli eventuali aggiornamenti nei seguenti casi:
a) cantieri di cui all'articolo 90, comma 3;
b) cantieri che, inizialmente non soggetti all'obbligo di notifica, ricadono nelle categorie di cui alla lettera a) per effetto di varianti sopravvenute in corso d'opera;
c) cantieri in cui opera un'unica impresa la cui entità presunta di lavoro non sia inferiore a duecento uomini-giorno.

2. Copia della notifica deve essere affissa in maniera visibile presso il cantiere e custodita a disposizione dell'organo di vigilanza territorialmente competente.

3. Gli organismi paritetici istituiti nel settore delle costruzioni in attuazione dell'articolo 51 possono chiedere copia dei dati relativi alle notifiche preliminari presso gli organi di vigilanza.

Ciao ciao e buon Lavoro!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.