Sostituzione caldaietta acqua calda sanitaria

messaggio inserito mercoledì 3 ottobre 2012 da Alpenliebe82

Alpenliebe82 : [post n° 300055]

Sostituzione caldaietta acqua calda sanitaria

Ciao a tutti!
Sto preparando una CIAL per una ristrutturazione in un appartamento a Milano.
La ristrutturazione cade nelle opere di manutenzione straordinaria. Volevo chiedervi dato che vado a sostituire una caldaia per la sola acqua calda sanitaria, vado ad alterare la prestazione energetica dell'edificio? e quindi con la CIAL devo presentare anche la legge 10 perchè installo un nuovo impianto termico?
maxxx :
Straordinaria? Sei sicuro che non sia ordinaria?
Alpenliebe82 :
Si straordinaria perchè rifaccio l'impianto idrico del bagno!
nel RE sotto la manutenzione straordinaria (art. 64) dice: "le opere necessarie per realizzare e integrare i servizi igienici e quelli tecnologici".
maxxx :
Però forse rientri anche nell'ordinaria che è definita dal dpr 380/2001: "gli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti".
Rifare l'impianto idrico dell'acqua secondo me è un impianto tecnologico... e sostituirlo probabilmente significa rinnovarlo.
Non sto dicendo che sia ordinaria, ma sto cercando di ragionarci...
Alpenliebe82 :
Certo... fa bene ragionare su queste cose!! :)))
Rifacendo l'impianto idrico del bagno, sostituisco tutti i sanitari e aggiungo un lavabo!
maxxx :
Mi arredo: è straordinaria!
Però all'inizio non avevi detto tutto...
Alpenliebe82 :
si hai ragione non ho spiegato niente!! perchè il mio problema è questa maledetta caldaietta!!! ;)
Enrico :
Alla fine la devi presentare la relazione per la legge 10?
Dotting :
La legge 10 serve per il progetto dell'isolamento termico dell'edificio e per un calcolo del fabbisogno energetico, quando si sostituisce un generatore di calore (asservito al riscaldamento) bisogna solo limitarsi alla verifica dei rendimenti rispetto alle norme di legge.

Se il generatore produce solo acs non c'è nemmeno questa verifica da svolgere.
Alpenliebe82 :
Ok!
Allora vi faccio un'altra domanda: il mio cliente acquista l'appartamento, che per legge è provvisto di certificazione energetica, fa i lavori di ristrutturazione e cambia la caldaia per la sola produzione dell'acs (senza produrre legge 10), finiti i lavori vende l'appartamento. In questo caso c'è bisogno di una nuova certificazione? perciò la legge 10 diventa documento che testimonia la sostituzione dell'impianto?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.