Responsabilità civile ed economica del confinante

messaggio inserito venerdì 19 ottobre 2012 da ema

ema : [post n° 301429]

Responsabilità civile ed economica del confinante

Oggetto: muro di divisione tra due proprietà private Un lato del confine è edificato con un fabbricato a due piani degli anni 50. L'altro lato è a giardino. I due lati sono di due proprietà distinte.

Situazione: a seguito di alcune crepe nella muratura e di un successivo sopralluogo congiunto di più professionisti si è accertato con ragionevole certezza che vi è stato un recente cedimento delle fondazioni a seguito di un non efficente smaltimento delle acque piovane nel lato del giardino confinante con il muro/fabbricato.

Quesito: essendo il muro un muro di confine e dando per assunto che il cedimento sia dovuto a quanto supposto, il vicino può esser chiamato a rispondere economicamente per:

1- il ripristino del muro
2- i lavori necessari al "rinforzo" delle fondazioni dello stesso
3- far si che lo smaltimento delle acque nel giardino avvengano in modo da non "ristagnare" in prossimità delle fondazioni.

Grazie in anticipo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.