ristrutturazione bagno

messaggio inserito domenica 25 novembre 2012 da elle

elle : [post n° 304016]

ristrutturazione bagno

Buongiorno,
ho comprato casa (prima casa) e voglio rifare i bagni. In entrambi sostituzione di sanitari (in uno aggiungo la doccia) e piastrelle. Vorrei sapere se rientrano negli interventi di "manutanzione straordinaria" o "ristrutturazione edilizia" e di conseguenza quale IVA applicare sull'acquisto dei materiali (acquisto direttamente io).

Grazie

Saluti
kia :
manutenzione straordinaria con iva al 21% per gli acquisti che magari farai tu direttamente tipo le piastrelle o i sanitari.
Kia :
scusa, una precisazione, volevo avvalerti delle detrazioni fiscali? Non lo hai scritto sul post ma parlando di "manutenzione straordinaria" e "ristrutturazione edilizia" ho pensato di si.
Quando dici "rifare i bagni" intendi anche la parte impiantistica (rete distribuzione e scarico reflui dei bagni)? Perchè se c'è da rifare anche questa parte di impianti allora sei in manutenzione straordinaria mentre se è solo piastrelle e sanitari rientri nella ordinaria.
Escludo comunque la ristrutturazione edilizia. Confermo che gli acquisti che fai tu direttamente vanno con iva al 21%. Nel caso in cui le piastrelle te le procurasse il muratore che ti fa anche la posa, allora avrai l'iva al 10% perchè è fornitura+ posa. (praticamente lui le acquista al 21% ma poi in fattura a te le mette al 10% e lui va in credito di iva)
elle :
Grazie mille, risposta utilissima!
Si mi riferivo alla detrazione fiscale del 50%.
Una precisazione..cosa cambia tra manutenzione ordinaria o straordinaria in termini di IVA? I bagni ci sono già, non so se andranno rifatti parte degli scarichi oppure no..
Invece mi confermi che la manodopera è con iVA al 10%?

Grazie mille!
desnip :
In termini di Iva non cambia niente, ma se è m.o. non puoi avvlerti della detrazione fiscale.
grekale :
www.ristrutturazioniedilizie.org/agevolazioni_fiscali_ristrutturazio…


Leggete attentamente pagina 17, per la parte afferente l'IVA.
elle :

Conosco quel documento ma avevo ancora alcuni dubbi.

Grazie mille!
maxxx :
Ma l'iva non va al 10%?
Kia :
maxx, se si parla di acquisti fatti personalmente, quelli sono per forza al 21% nel caso di manutenzione straordinaria e ordinaria.
Per esempio se vai in negozio a prenderti dei faretti per casa tua dove hai un cantiere aperto per straordinaria manutenzione, paghi l'iva al 21%. Se dici all'elettricista che ti sta mettendo a norma l'impianto di procurarsi i faretti e di farti oltre alla posa anche la fornitura, ti farà fattura con iva al 10% ma lui acquista dal suo fornitore con l'iva al 21%.
Poi ci sono anche le situazioni particolari spiegate nella guida fiscale tipo quella dei beni cosiddetti significativi che sono serramenti, rubinetteria, ecc.ecc. per cui c'è tutto un discorso a parte. Sulla guida c'è scritto tutto.
Ma tornando al post iniziale di Elle, "rifare i bagni" significa ordinaria se trattasi solo di piastrelle e sanitari nuovi e quindi no detrazione; straordinaria se fa anche la parte di impianti oltre a piastrelle e sanitari nuovi. E comque gli acquisti che fa lui/lei direttamente (es.piastrelle) non vanno in detrazione.
Poi Elle mette tra parentesi che riguarda la "prima casa" , ma in questo caso non influisce sulle aliquote.
maxxx :
Elle dice che in uno aggiunge la doccia, quindi è straordinaria, perché si suppone che vengano modificati gli impianti.
Il fatto che se io ordini direttamente i materiali (quindi piastrelle e non beni significativi) e che quindi non sono soggetti a iva agevolata, l'ho sempre sentito dire ma non l'ho mai letto da nessuna parte. Hai dei riferimenti anche sulla guida? A me alcune persone hanno detto di aver comprato direttamente il materiale e pagato con iva agevolata.
elle :
ragazzi mi sto perdendo..allora..io rifaccio il bagno (anche impianti perchè aggiungo doccia) e compro tutto io (piastrelle, rubinetteria, sanitari...) quindi..con che iva devo acquistare??? cosa porto in detrazione al 50%???
Anche io ho sentito le stesse cose di Maxxx...
Kia :
elle, io mi sto rifacendo tutta la casa in questo momento (manutenzione straordinaria: apro e chiudo porte e demolisco tramezzi, messa a norma impianto elettrico, ecc) e gli acquisti che faccio io non vanno in detrazione (piastrelle e faretti, nel mio caso) e li ho pagati con iva al 21%. Nello specifico visto che si parla di bagni, porto in detrazione il lavoro dell'idraulico che mi sta rifacendo il bagno (formazione della rete impiantistica, posa dei sanitari e dello scaldasaviette nuovo e le ceramiche+rubinetteria+ scaldasalviette che mi fornisce LUI e che stanno dentro la SUA fattura).
Kia :
ma li posso portare in detrazione perchè non li acquisto io direttamente ma li acquista l'idraulico.
desnip :
allora, ragazzi, anch'io avevo molta confusione, poi mi sono letta bene questa parte della guida:
in pratica per m.o. e m.s., l'iva è agevolata per l'acquisto di beni, solo se fatto dall'impresa; invece per restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione, anche se l'acquisto è fatto direttamente!
Perciò molte persone acquistano direttamente ed ottengono l'iva al 10%.
elle :
OK, quindi se è m.s. e compro io (con IVA al 21%) posso portare in detrazione solo la manodopera????

Perchè non potrebbe trattarsi di ristrutturazione edilizia??
Kia :
elle, guarda il significato di ristrutturazione edilizia. Direi che andiamo oltre il rifacimento di due bagni.
Kia :
ti dico solo che adesso sto seguendo il cantiere di casa mia e ho buttato giù mezza casa e ricado ancora in manutenzione straordinaria. Quindi difficilmente potresti sostenere di ricadere nella ristrutturazione edilizia se rifai due bagni.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.