CATASTO: AUTERTIFICAZIONE PROPRIETARIO

messaggio inserito lunedì 26 novembre 2012 da Laura_ARCHITETTO

Laura_ARCHITETTO : [post n° 304126]

CATASTO: AUTERTIFICAZIONE PROPRIETARIO

Salve a tutti, sto seguendo una variazione catastale in un comune diverso da dove abito e lavoro. Non avendo mai visto lo stato dei luoghi di ciò che devo accatastare, edisponendo solo di planimetrie di un progetto seguito da un altro professionista, mi chiedevo se ci fosse la possibilità di far firmare un'autocertificazione al committente in cui si dichiari che quello che io (professionista) ho accatastato sia conforme allo stato reale dei luoghi.
Grazie per la vostra collaborazione
MRBLUE :
...scusa la domanda ma accatasti una cosa senza fare il sopralluogo?io non firmerei mai una pratica a 'fiducia'...comunque sia autocertificazione o no, secondo me non è fattibile, la firma sull'accatastamento è la tua sei tu a certificare che le planimetrie siano esatte...
Laura :
Grazie per il consiglio... era il dubbio che avevo..
maxxx :
Effettivamente la responsabilità è tuo e far firmare una dichiarazione di una cosa di cui devi preoccuparti tu non è molto professionale.
D'altra parte però presentare un docfa non conforme non penso porti a conseguenze, dichiarare il falso in comune è un'altra cosa...
MRBLUE :
...non direi che non porta conseguenze accatastare il falso, comunque in caso di mutuo e di perito della banca che viene a casa e trova difformità catastali ti obbliga a fare variazione catastale...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.