Direzione Lavori

messaggio inserito giovedì 11 aprile 2013 da Giò

Giò : [post n° 313925]

Direzione Lavori

Volevo un vs consiglio su questo incarico…sono stata nominata come DL per la messa in opera di vetrate in un condominio in sostituzione a quelle già realizzate in vetrocemento e che non sono a regola d’arte.

Precedentemente dal progettista è stata fatta una SCIA dove dichiarava che le stesse venivano realizzate in vetrocemento. Con la SCIA non si è stato indicato l’inizio lavori, né l’impresa costruttrice e né di conseguenza la fine lavori.

Adesso comunico all’ufficio tecnico il mio subentro e con la SCIA cosa faccio? La chiudo spiegando con una relazione il motivo e di conseguenza ne faccio una nuova, oppure posso utilizzare la vecchia SCIA e comunico inizio lavori, impresa costruttrice, Dl ecc.

Grazie in anticipo delle risposte.
maxxx :
La fine lavori spetta all'altro tecnico, ovvero alla dl (della rispettiva pratica).
In ogni caso la scia potrebbe non avere l'inizio lavori perché è essa stessa un inizio lavori (non per niente si chiama segnalazione di inizio attività...quindi dichiari che inizi i lavori).
Probabilmente la ditta non è stata indicata perché ha dichiarato che i lavori sono stati eseguiti in economia, anche se mi sembra molto strano.
Comunque ti consiglio di parlare sia col tecnico del comune che col vecchio tecnico.
Kia :
La scia da me ha validità dal giorno stesso del protocollo comunale.
Giò :
Grazie per la risposta, sul regolamento comunale diceva comunque di comunicare l'inizio lavori .....ne parlerò con il tecnico. Tra le carte in mio possesso manca proprio la parte della nomina del DL e della ditta, forse non è stato consegnata, motivo per il quale devo parlare con il vecchio tecnico.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.