Isolamento acustico di un solaio

messaggio inserito lunedì 22 aprile 2013 da Number6

Number6 : [post n° 314730]

Isolamento acustico di un solaio

Salve a tutti,

Mi trovo di fronte alla necessità di migliorare l'isolamento acustico del solaio di uno studio professionale, principalmente dai rumori da calpestio.
Le soluzioni che prevedono la realizzazione di un massetto galleggiante sembrano le più performanti dal punto di vista del rendimento (Mapesilent, o Fonostop). Prevedono la posa di uno strato di materiale fonoisolante di 7mm al quale viene sovrapposto un massetto armato di 4 o 5 centimetri, il quale viene opportunamente isolato dalla parete da un nastro distanziatore adesivo. L'abbattimento acustico sembrerebbe, dalle schede tecniche, di circa 30db. Il carico aggiuntivo per metro quadro sul solaio però è di circa 70kg. Le porte all'interno dell'appartamento andranno tutte cambiate per cui il leggero cambio di quota del solaio non è un problema.

Non conoscendo esattamente la struttura del solaio però (l'edificio è del 1934), ne le condizioni dei travetti, ed essendo orientato a non rimuovere pavimento e massetto esistenti (il pavimento è quello originale dell'epoca dell'edificio), sto valutando l'utilizzo del Fonostop Tile Biadhesive, che permette di incollare direttamente l'isolante sul vecchio pavimento e successivamente incollare direttamente il nuovo pavimento su di esso attraverso i due strati di adesivo. Lo strato di isolante è alto solamente 2mm, e l'abbattimento è di 13db.
Anche i tempi di realizzazione dei lavori sono piuttosto ridotti, altro motivo per cui preferirei questa soluzione.

Mi accontento della seconda soluzione? E' consigliabile realizzare un massetto galleggiante su una pavimentazione esistente, senza rimuovere quello che c'è già?

Grazie.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.