Cambio di destinazione d'uso/Superficie massima soppalcabile

messaggio inserito mercoledì 24 aprile 2013 da white wld

white wld : [post n° 314963]

Cambio di destinazione d'uso/Superficie massima soppalcabile

Salve, avrei un paio di quesiti da porvi.

1. Il proprietario di un edificio a 2 livelli (che al piano terra è costituito da un’U.I. adibita a magazzino e al primo piano da un’U.I. adibita a civile abitazione) vorrebbe effettuare dei lavori al piano inferiore per ricavare un appartamento. Considerato anche il fatto che l’edificio ricade in zona omogenea “Area di salvaguardia paesaggistica e ambientale”, mi chiedevo se questo è o meno un intervento possibile (facendo un cambio di destinazione d’uso con opere)

2. Il suddetto proprietario vorrebbe inoltre realizzare un soppalco, vista l’altezza disponibile (5 m). Sul R.E. del mio Comune ho visto che “sono ammessi soppalchi praticabili, fino ad una superficie massima pari al 25% del locale stesso, con altezza minima netta di m 2,00 sia al di sotto che al di sopra del soppalco”. Dato che sotto il soppalco potrei anche ricavare un’altezza di 2,70 m, mi chiedevo se continuo ad avere il limite del 25% oppure posso realizzare un soppalco di dimensioni maggiori.

Grazie in anticipo a chiunque saprà darmi dei chiarimenti in merito.
ponteggiroma :
"Sul R.E. del mio Comune ho visto che “sono ammessi soppalchi praticabili, fino ad una superficie massima pari al 25% del locale stesso"... appunto la parte restante del discorso è pura interpretazione personale del RE... o frutto di speculazione filosofica del proprietario?
white wld :
No, nessuna reinterpretazione personale né speculazione di alcun tipo, solo dubbi da chiarire. Pongo il quesito in un’altra forma.
Supponiamo che io voglia realizzare al piano inferiore un open-space, con gli ambienti chiusi ridotti al minimo; ipotizzando che comunque oltre agli ambienti sotto il soppalco abbia necessità di realizzare un ulteriore bagno, dovrò avere un bagno con un’altezza di 5m o realizzandolo più basso (magari ad un’altezza differente dal soppalco e reso non accessibile o separato da questo tramite un corrimano) rappresenterebbe ulteriore superficie soppalcata?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.