Baracche di cantiere. Sono SEMPRE necessarie?

messaggio inserito mercoledì 8 maggio 2013 da zubas

zubas : [post n° 315881]

Baracche di cantiere. Sono SEMPRE necessarie?

Salve a tutti, ho bisogno di un chiarimento perchè il tusl non è che sia esaustivo (come in tutte le sue parti); devo fare un P.S.C. per dei lavori interni di un negozio (un 100 di mq); si parla di realizzare tramezzi ed impianto elettrico (naturalmente ci sono due imprese con dipendenti). Ste maledette baracche di cantiere sono sempre necessarie? Mi pare assurdo dover trovare un posto dove posare le baracche per l'ufficio, lo spogliatoio (con doccia), il bagno etc. etc. In alcuni casi si scrive che ci si appoggia al "Bar" ma mi sembra sempre presa per i capelli. Qualche suggerimento? Grazie! :D
desnip :
Perchè presa per i capelli? E' ovvio che se devi fare una ristrutturazione interna, non puoi posizionare baracche di cantiere. Per bagno, ufficio, ecc., si trovano delle soluzioni di supporto.
Valy :
d'accordo con Desnip in toto
nikosky :
oppure ti devi ricavare degli spazi adatti allo scopo all'interno del cantiere che sposterai di volta in volta a seconda delle lavorazioni da effettuare.
zubas :
Desnip in realtà non è poi così ovvio, l'allegato XIII della 81 specifica solo convenzioni per il bagno; per il resto in realtà no! Anzi, se io ho uno spazio vuoto, prima di avere una prima stanza devo comunque eseguire dei lavori e di conseguenza non posso avere dei locali da adibire a spogliatoio, locale riposo etc etc. è quello il problema!
john :
Se le imprese lavorassero seguendo in modo ortodosso gli allegati dell'81 saremmo ancora più fermi di quanto siamo adesso....Si fanno stare operai senza protezioni sull'ultimo solaio, appesi da tutte le parti e poi ci si incastra su dove farli spogliare....
desnip :
Ma quando mai gli operai si cambiano in cantiere! Di solito arrivano già in tenuta da lavoro.
Di solito i problemi "logistici" sono 2: il bagno, che è quello più difficile, e un ufficio dove riporre la documentazione, poter redigere un verbale, ecc., e per questo basta un angolino dell'appartamento in ristrutturazione, tanto oggi con tablet e portatili siamo degli uffici ambulanti.
Valy :
infatti... a me è addirittura capitato di un muratore che si cambiava dietro lo sportello del furgoncino davanti a me dicendomi..."non ti scandalizzi vero, tanto tuo marito in mutande lo hai già visto!" :-/... e lo spogliatoio di cantiere era a 3 m da noi...
zubas :
Ma io non entro nel merito che sia una cagata e che gli operai arrivato già cambiati, ma questo non cambia il fatto che escluso il bagno, l'allegato XIII non prevede soluzioni diverse da locali di un certo tipo che in un cantiere, perlomeno all'inizio dello stesso, non sempre esistono come nel mio caso. Il tusl fa PRECISO riferimento ad esempio agli armadietti che DEVONO esserci...non dice:"Se il lavoratore si cambia in cantiere...." dice solo che deve esserci.Ragazzi qui nn è questione di sicurezza, è questione che per un armadietto l'asl se vuole può multarti....
john :
Il vigile può multarti se rimani un secondo in doppia fila davanti alla scuola di tuo figlio, la polizia può fermarti e multarti se vai a 76kmh in tangenziale invece che a 70kmh, i carabinieri possono portarti in caserma se una sera camminando per strada da solo portando il cane e ti sei dimenticato il portafoglio e non hai documenti dietro, la finanza può farti una multa se esci dal bar e buttando lo scontrino appena ricevuto nel cestino appena fuori non mostri la ricevuta fiscale. La polizia postale ti può arrestare se ti trova nel PC qualche mp3 scaricato e windows senza licenza, il controllore del trasporto pubblico potrebbe farti 100 eurozzi di multa se ti dimentichi di obliterare un biglietto che però hai appena comprato....ne ho quante ne vuoi.

C'è il buon senso, le regole ci sono, vanno seguite e sono io il primo che ODIA chi le infrange, ma non è solo la regola che fa un buon lavoro, per me è il famoso "buon senso"...insomma, allegati o no, un conto è un armadietto che manca, un conto è un operaio che taglia con la sega circolare senza protezione o si appende al ponteggio.....ecco a volte ci si preoccupa solo dell'armadietto....il buon senso lo dovrebbe applicare qualsiasi ordine di controllo, anche ci controlla il controllore, dall'arbitro di calcio alla guardia di finanza....dici bene, il FINE di tutto ciò non dovrebbe essere la MULTA ma la SICUREZZA...ed è esattamente il contrario di quello che hai rilevato tu
Zubas :
Senti, in primis io sono veramente spaccacazzo sulla sicurezza al punto da mandare un facsimile di come devono essere i tesserini e fare culi mostruosi se l'opera io si azzarda anche solo ad avvicinarsi a qualcosa con un flessibile senza occhiali di protezione (e alla frase:"eh...ma si impolverano" parte subito la risposta:"ti fermi, spegni tutto e li pulisci", quindi trovo francamente fuori luogo la tua risposta boriosa. Ora visto e considerato che sono spaccacazzo su tutto voglio evitare di prendere una sanzione per un armadietto visto e considerato che non permetto neanche si usino pantaloncini corti in cantiere (ed è capitato) proprio perché il fine è la sicurezza. Presupponi male....
desnip :
john, ne hai dimenticata una: l'ausiliario del traffico che ti fa il verbale mentre percorri i 10 m per andare a prendere il ticket al parcometro più vicino....

P.S.: per la redazione: pubblicate il post di zubas con le parolacce e poi i miei post sono sottoposti a controllo preventivo, non so perchè?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.