Distanze dai confini e principio di prevenzione

messaggio inserito sabato 1 giugno 2013 da Dario

Dario : [post n° 318377]

Distanze dai confini e principio di prevenzione

Sto esaminando il caso di un permesso a costruire che ha consentito la costruzione di un fabbricato a m. 2,50 dal confine, dietro consenso del vicino che aveva in precedenza edificato il proprio a m. 7,50. Le n.t.a. del PRG prevedono una distanza minima dal confine di m. 5,00 o sul confine stesso. Secondo voi opera il principio di prevenzione?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.