Abuso Ambientale

messaggio inserito martedì 4 giugno 2013 da Sempre Casini.

Sempre Casini. : [post n° 318581]

Abuso Ambientale

Cari colleghi buongiorno,
Vorrei sottoporvi un semplice quesito a cui ho dedotto una risposta ma sarei molto più sicuro con un vostro riscontro:
Toscana, area di intervento con vincolo paesaggistico.
Autorizzazione ambientale richiesta ed ottenuta nel 2005.
Per legge la A.A. ha valore 5 anni.
Nel 2006 depositata DIA per lavori soggetti a A.A. citata sopra.
Lavori non terminati nei tre anni concessi per legge e pertanto presentate successive SCIA per proroga lavori.
Domanda:
Se ad oggi 2013 i lavori della DIA del 2006 non sono ancora terminati, e la A.A è scaduta perché sono passati i 5 anni concessi dal 2005, vuol dire che:
1- I lavori in corso sono in abuso edilizio perché il titolo della A.A è scaduto?
2- Le proroghe alla DIA del 2006 prorogano anche i tempi della A.A.?
3- I lavori in corso sono in parziale abuso perché furono autorizzati con la A.A. del 2005 e quindi sanabili con una nuova richiesta di A.A.?
Io credo che la risposta giusta sia la n. 1.
Potete confermare?
Altro quesito?
In caso di abuso accertato del caso sopra descritto, è diretto responsabile anche l'Ingegnere strutturista che segue i lavori strutturali come D.L. ?
Grazie da adesso.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.