accatastamenti

messaggio inserito mercoledì 19 giugno 2013 da fuji

fuji : [post n° 319815]

accatastamenti

Buonasera a tutti,
volevo sapere in cosa consiste la procedura di accatastamento e se è necessario un programma particolare per farlo e se si come si chiama? si trova anche gratuitamente od occorre comprarlo e nel caso sapete quanto costa?
grazie
Valy :
Buonasera fuji, l'accatastamento è una procedura fatta da tecnico abilitato (architetto, ingegnere o geometra) al fine di censire un immobile di nuova costruzione o fantasma (cioè costruito, anni prima e mai accatastato) e dare degli identificativi (foglio/mappale e sub) e una rendita (cioè un valore fiscale che può creare reddito), necessari per pagare principalmente tasse come IMU, Irpef, Tarsu e anche per poter avere il certifficato di agibilità.
Il programma naturalmente è particolare nel senso che è un software gratuito fornito dall'Agenzia del Territorio e si chiama DOCFA (il programma e la procedura per scaricarlo la trova al seguente link:
www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/strumenti/software+…)
questo programma serve anche per le variazioni catastali nel caso in cui si ha una ristrutturazione (anche lavori interni di minima importanza es. spostamento di una porta o abbattimento di un tavolato interno) da fare obbligatoriamente entro 30 gg dalla fine dei lavori.
Ovviamente se lei non è un tecnico abilitato non le serve.
fuji :
Grazie! Si sono un architetto abilitato ma non mi sono mai occupato degli accatastamenti, mi servivano dunque dei chiarimenti per eventualmente iniziare a fare anche questi tipi di lavori..!! grazie è stata molto chiara! Buona giornata!
biba :
ciao, prova intanto a leggere questo post in cui abbiamo parlato della questione DOCFA: [post n° 312788]
Valy :
Allora se non ha mai usato il DOCFA le conviene cercare su internet un "docfario" piuttosto che comprare la classica "Guida al DOCFA" dove spiega molto bene e ci sono molti casi particolari che però non è proprio eonomica (mi pare di averla acquistata a circa 70 euro) ma la cosa migliore è, se ha la possibilità, di farsi assistere da qualche collega che già lo utilizza perché è un programma molto base, però si fa presto a sbagliare. Buon lavoro allora :-)
desnip :
Il docfa in sè è un programma facile da usare. Il problema è però quando non si ha alcun rudimento in materia catastale, ed anche alcuni termini o procedure possono risultare del tutto estranei. In questo caso penso che nessuna guida o tutorial possa sostiutire l'affiancamento ad un collega più esperto.
fuji :
Grazie a tutti dei consigli!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.