Tariffari regionali e piccoli interventi edilizi

messaggio inserito mercoledì 26 giugno 2013 da gigi

[post n° 320240]

Tariffari regionali e piccoli interventi edilizi

Salve a tutti, vorrei chiedervi un consiglio in merito alle tariffe del prezzario: per piccoli lavori, è vero che bisogna adeguare le tariffe con un aumento medio del 15 %? E perché?

Grazie
:
Del 15 % in più non lo sapevo, però nei lavori modesti è chiaro che i prezzi dei prezzari regionali o delle camere di commercio siano troppo bassi.
Dipende tutto dal tipo di lavoro; se ristrutturi un appartamento completamente e dico tutto, i prezzi non dovrebbero discostarsi dal prezzario delle "ristrutturazioni" se invece chiami un muratore a rifarti il bagno e chiaro che non può metterti i prezzi indicati nei prezzari perchè non ci guadagnerebbe.
Esempio: se chiamo un escavatore a fare uno sbancamento di 4 mc non mi costerà 8 € al mc, ma dovrò aggiungere il costo orario della manodopera il tempo necessario allo spostameto del mezzo, carburante ecc.; se invece lo chiamo per 500 mc è chiaro che il prezzo si avvicina a quello di riferimento.
La cosa assurda è che nei lavori pubblici anche se scavi un mc devi fare un ribasso su gli 8 €!!!!!!!!!!!! Forse è per questo che non se ne finisce uno di edifici e le ditte falliscono prima.
In ogni caso diciamo che un 15-20 % in più non fa mai male; l'importante è avere più preventivi perchè anche da comune a comune le ditte variano i prezzi e soprattutto non avere preventivi a corpo, ma divisi per voci in modo tale da essere facilmente confrontabili.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.