iva al 10% per manutenzione straordinaria

messaggio inserito mercoledì 11 dicembre 2013 da Lamy

Lamy : [post n° 331524]

iva al 10% per manutenzione straordinaria

è giusto? (sapendo che è al 10% su una parte a piena su altre voci di spesa, ecc..)
è vero che bisogna preparare un documento per l'impresa affichè ti faccia l'iva al 10% (tipo un documento che attesti che i lavori sono di manutenzione straordinaria) ?

grazie
Fabrizio Arch. Frea :
Sono cose che ti dovrebbe dire il tuo commercialista, comunque:
1) è giusto? SI (a patto che sia immobile residenziale)
2) bisonga preparare un documento per l'impresa? SI, tu devi dichiarare all'impresa che ne hai diritto (e pagare il conguaglio nel caso di riscontrata irregolarità). se cerchi su internet trovi anche dei modelli
ti consiglio la guida ADE sulle ristrutturaszioni edilizie, dove trovi il punto sull'IVA applicabile
www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/agenzia/agenzia+com…
Lamy :
grazie! avevo già guardato la guida ADE ma non ero sicura e non avevo visto bene per il documento :-)
desnip :
Scusa, Fabrizio. Potresti indicarmi dove è citato il documento da presentare all'impresa?
Io e Kia ci sia confrontate giustappunto su quest'aspetto in questo post:
[post n° 331113]
maxxx :
è una dichiarazione che fa il committente dicendo che l'iva va al 10%
Fabrizio Arch. Frea :
Ciao Desnip,
io credo che, anche se la legge l'ha resa definitiva per alcuni tipi di interventi, tu comunque devi informare chi ti fa i lavori sul perché deve applicare l'IVA agevolata, citando eventualmente la normativa fiscale a cui fai riferimento e l'aliquota IVA che dovrà applicare. Attualmente coesistono differenti normative fiscali e diverse aliquote iva, 4%, 10% per manutenzione straordinaria o ordinaria su immobili residenziali, 10% su ristrutturazione edilizia. Inoltre nella dichiarazione ti prendi la responsabilità di integrare la restante parte dell'IVA nel caso tu non ne abbia diritto. Poi, se ti applicano l'iva al 10% senza che tu gli presenti nulla, nessun problema. Nelle fatture delle ditte che mi passano tra le mani vi è la dicitura "aliquota IVA al 10% come da vs. richiesta.
Fabrizio Arch. Frea :
Pensandoci, credo che anche senza dichiarare nulla all'impresa e lei ti faccia iva ridotta, nel caso di accertate violazioni spetti al commitente versare la quota rimanente.. Pertanto risulterebbe un documento inutile, ma le imprese di questi tempi tendono a tutelarsi, (come tutti).
desnip :
Sì, è quello che penso anch'io non solo a tutela dell'impresa, ma anche del committente visto che molte ditte fanno le gnorri e non l'applicano. Anche se non c'è obbligo, sempre meglio avere la "pezza" d'appoggio.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.