superarchi

messaggio inserito domenica 6 luglio 2014 da superarchi

superarchi : [post n° 344506]

superarchi

Ciao a tutti e un ringraziamento anticipato a chi sarà cosi cortese da aiutarmi ...
Avrei tre quesiti distinti:

1) il più complesso... insieme ad un collega abbiamo ristrutturato una porzione di cascina, io sono il progettista architettonico e lui la direzione dei lavori anche se è venuto sporadicamente in cantiere e li ho seguiti di più io... sono state fatte anche delle opere strutturali (Su calcolo di un ingegnere strutturista amico del collega) ma non è stata presentata alcuna pratica consona perchè il cliente non "voleva spendere" (anche se io ho insistito per farla)... morale della favola... io e il collega abbiamo litigato e la committenza mi ha chiesto di diventare il nuovo direttore dei lavori ovviamente in accordo con quello uscente... parlando con un mio ingegnere di fiducia (Cazziatone a parte che mi ha fatto) mi ha consigliato prima di tutto di fare una relazione con foto di tutto quello che è stato fatto fino ad oggi, come se io arrivassi li la prima volta , poi fare una perizia di idoneità statica... (tra l'altro richiesta dal comune quando farò la fine lavori e solo poi accettare di diventare il nuovo direttore dei lavori... Che si può fare? Premesso: la pratica è un pdc rilasciato in poco tempo, ma l'ufficio tecnico non ha chiesto integrazioni in merito ad eventuali denuncie di c.a...

2) Vengo chiamato per una DIA per cappotto termico esterno, con realizzazione di porzione di fabbricato semiinterrato accessorio (cantina) e soprastante prolungamento di terrazza esistente (6m x 1,20) con nuova copertura lignea... anche qui è stata fatta una piccola opera in c.a. di lieve entità... (Secondo l'ingegnere non è da fare la denuncia)... ma l'ufficio tecnico ha chiesto, in fase di agibilità, anche il collaudo statico... Come si fa a fare un collaudo se non è stata fatta denuncia dei c.a.

3) DIA per opere interne con realizzazione di nuova scala allargando il buco nel solaio esistente... anche qui secondo lo strutturista non servirebbe fare la denuncia ... ma se in sede di agibilità mi chiedono il collaudo statico che faccio?...Premesso: la DIA è già stata rilasciata dal comune e lo stesso come sopra non ha chiesto integrazioni in merito a denunce dei c.a.

Grazie a tutti ciao
GeoAlessio :
...Soprassedendo su quello che ti dice o non ti dice la committenza ( sei TU che devi importi al fine di presentazioni e/o realizzazioni di opere edilizie), il tuo collega ti ha ben indirizzato in quanto in materia strutturale non esistono vere e proprie "sanatorie"...E poi, che l'ufficio tecnico chieda o non chieda integrazioni è superfluo, in quanto chi ne risponde riguardante l'aspetto di responsabilità, sei sempre tu, e dovresti sapere cosa presentare in fase di istruttoria o cosa no...
Per la 2) e la 3), il "tuo" Ingegnere c'ha una voglia de lavorà che je corre appresso cor Kawasaki! (piccola digressione goliardica...)...Non serve a nulla dire che non serve fare la pratica strutturale, poichè anche se per interventi di lieve entità (come la cerchiatura su solaio), la pratica va sempre presentata, anche se non rientranti in interventi che verrano poi in seguito sorteggiati per collaudo dallo stesso Genio Civile...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.