condono e accatastamento

messaggio inserito martedì 9 settembre 2014 da nicola

nicola : [post n° 347230]

condono e accatastamento

salve,
dovrei effettuare una ristrutturazione, il cliente mi ha portato il grafico del condono 85 con regolare p.d.c. in sanatoria rilasciata nel 2008, facendo una visura planimetrica invece risulta ancora la planimetria ante condono. ora mi chiedo quale sia la strada migliore (la meno onerosa per il cliente) per porre rimedio alla situazione, faccio un semplice Docfa? se si il cliente dovra pagare una multa?
Luca :
Se urbanisticamente (al comune) è tutto regolare e lo stato di fatto rispecchia correttamente il p.d.c. a mio avviso puoi procedere con un semplice Docfa per aggiornare la situazione in catasto.
Ovviamente dovrai fare un rilievo ed accertarti che non siano state realizzate opere abusive nel frattempo e che la situazione di fatto rispecchi quanto depositato in comune.

Sentiamo anche il parere di altri colleghi...
kia :
Alla fin fine quel che conta è ciò che è depositato in comune. Verifica che nel frattempo (dal p.d.c a ora) non siano stati fatti altri lavori.Ma a questo punto, se devi fare anche tu dei lavori, non conviene fare un docfa di aggiornamento alla fine?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.