consiglio

messaggio inserito giovedì 9 ottobre 2014 da paolo

[post n° 349158]

consiglio

Salve, vi chiedo la cortesia di avere un chiarimento per un abuso edilizio. Ho costruito una tettoia con regolare scia presentata al comune. Dopo in po' di tempo ho costruito delle pareti ed ho chiuso da tutti i lati la tettoia (abusivamente!), ora vorrei sanare l'abuso con la legge 36 in quanto sono in regola con tutte le normative edlilizie del vomune (volumetria, confini ecc ecc. Intanto preciso che si tratta di una struttura in legno, volevo sapere se sono in regola per usufruire della sanatoria in doppia conformità, se una volta pagati i 516 euro di multa e i relativi importi per il permesso a costruire, il collaudo può farlo il tecnico comunale o deve essere nominato un collaudatore dal genio civile? Ed eventualmente in quali casi e per cosa c'entra il genio civile. Premetto che io non ho ricevuto nessun accertamento dal comune e che è mia iniziativa voler sanare l'abuso. Sicuro di una vs cortese risposta, Vi saluto cordialmente.
:
..Sei sicuro di esser in regola?...Hai chiuso abusivamente un volume che, probabilmente, non avevi a disposizione..Ergo, fatti coadiuvare da un professionista che possa accertarsi sul da farsi, e che abbia dimistichezza anche con il genio civile, visto che, ben che ti vada, dovrai produrre un'idoneità statica per il manufatto edlizio abusivo...Good Luck!
:
esatto geo, oltre ai vari adempimenti in comune il tuo tecnico dovrà produrre un cert di idoneità statica e presentarlo al genio.
:
Grazie per la risposta...confermo di essere in regola con confini e volumetria (verificati da un tecnico), anche perché l'abuso sarebbe di 30 mq...grazie.
:
Scusate, ma se non ho capito male questa tettoia in legno è stata costruita con regolare SCIA, per cui la parte strutturale con relativo collaudo statico dovrebbe essere a posto. O no? L'idoneità di solito riguarda le opere abusive, che in questo caso se ho ben capito sono solo le chiusure laterali. Per verificare la doppia conformità, comunque, sono d'accordo che ci vuole un tecnico il quale poi eventualmente presenterà la pratica di sanatoria.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.