Attività commerciale senza bagni

messaggio inserito martedì 14 ottobre 2014 da Il marsicano

[post n° 349410]

Attività commerciale senza bagni

Gentili colleghi, mi rivolgo a voi per chiedere suggerimenti su un procedimento che vorrei intraprendere.
Ho un locale deposito su fronte strada, superficie in piante 3mq, altezza utile +3mt, rapporto di illuminazione congruo che vorrei trasformare in attività commerciale.
In pratica dovrei andare in scia senza opere e conseguente variazione catastale.
Il mio dubbio è questo: l'utilizzo commerciale dello stesso è per attività di info turistiche e comunque caratterizzato da un tempo di utilizzo ridotto e limitato a determinati eventi.
E' possibile tutto ciò senza servizi? Magari prevedendo un appoggio logistico all'ufficio "principale" che dista qualche centianio di metri o prevedendo contratti di utilizzo wc con bar vicini?
Quali normative di riferimento posso consultare?
:
...Proviamo a ragionare...Le attività commerciali, che abbiano bisogno di servizi igienici, sono espressamente normate dal R.E. del comune di competenza, e poi dall'ASL, che elenca per le varie attività commerciali, le dotazioni igienico sanitarie...Ergo ti dico che probabilmente dovrai dotare di bagno il manufatto, che verrà reso fruibile sia al proprietario che dagli eventuali dipendenti...Altra cosa da tenere d'occhio... essendo un pubblico esercizio, dovrai garantire in base alla 13/1989, la fruibilità dei servizi igienici (accessibilità) da parte di persone con ridotta capacità motoria, visto che stiamo parlando di luogo e/o spazio di relazione....Per le deroghe, informati presso gli organi preposti...
:
Ho capito bene: 3 mq?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.