Formazione professionale tramite lavoro

messaggio inserito mercoledì 17 dicembre 2014 da ktulu81

[post n° 353519]

Formazione professionale tramite lavoro

Salve a tutti,
una collega mi diceva che, per quanto riguarda la formazione obbligatoria, non ha seguito nessun corso perchè autocertificherà di aver effettuato una formazione tramite i lavori svolti nell'anno (vedi "formazione informale" degli ingegneri). In questo modo potrà acquisire un massimo di 15 crediti. Che io sappia per gli architetti ciò non è possibile, qualcuno ne sa di più?
Grazie a chi risponderà!
:
Lo fanno gli ingegneri, i quali oltre a questo hanno riconosciuti i cfp per "effettive" ore di corso...8 ore=8cfp. Al contrario di noi poveracci architetti che non ci permettono assolutamente di autocertificare ore lavorative (ho chiesto in segreteria dell'ordine) e i cfp sono a loro discrezione...ad Es. corso di 8ore aggiornamento VVF=2 cfp

Questo dimostra quanto contiamo
:
Pensa che a me non hanno riconosciuto 15 crediti per un corso di abilitazione x certificatori (con superamento esame e iscrizione all'albo) perché l'Ordine dice che l'Ente di formazione non ha fatto la domanda corretta e nonostante noi abbiamo firmato tutti i gg in entrata e uscita anche il registro fornito dall'ordine... Figurati se accettano l'autocertificazione
:
immaginavo, avevo letto dell'impossibilità di acquisire crediti dal lavoro sullla FAQ dell'Ordine di Roma. Ho anche inviato un quesito specifico allo sportello online, ma ancora non mi hanno risposto. Cercavo info ulteriori perchè quando questa collega mi ha detto che ha potuto evitare i corsi mi sono sentita una povera deficiente ed ho voluto approfondire!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.