Voi firmereste questo contratto???

messaggio inserito mercoledì 17 giugno 2015 da Lupo69

[post n° 363453]

Voi firmereste questo contratto???

Buongiorno a tutti, mi accingo a ristrutturare il mio appartamento di circa 100mq, mi sono rivolto ad un architetto, che ci chiede un anticipo di 4000€ e di firmare un contratto in cui, da profano, mi sembra che non si assuma nessuna responsabilità e che sia tutto a mio sfavore.
Dall'ultimo contratto, l'architetto ha aumentato l'importo e tolto, tra le sue prestazioni, la direzione lavori, sostituendola con l'assistenza di cantiere, mi sapete dire che differenza c'è?
Inoltre parla di percentuale calcolata sul capitolato opere, che voci comprende tale capitolato?
allego il contratto che dovrei firmare con abbinati i 4000€ di anticipo, qualcuno sa dirmi se sto facendo il peggior affare della mia vita o sia, invece, tutto regolare?
Grazie a tutti
http://imagizer.imageshack.us/v2/1600x1200q90/537/L12m3H.jpg
http://imagizer.imageshack.us/v2/1600x1200q90/540/1Kk7Su.jpg
:
A parte il fatto che 4.000 euro di acconto mi pare esagerato...
A parte il fatto che chi lascia uno spazio tra parole e punteggiatura mi fa innervosire....
A parte il fatto che 2.000+2.000+4.000+2.000 fa 10.000 e non 12.000....
Ma che vuol dire 4.000 euro per opere di pavimentazione e rimontaggio????
:
contratto molto mal fatto, approssimativo e lacunoso.
il prezzo di 12.000 è congruo ma solo se comprende progettazione preliminare ed esecutiva, direzione lavori, pratiche edilizie, computo metrico estimativo dettagliato, redazione dei capitolati d'appalto.
la direzione lavori è tutt'altra cosa rispetto all'assistenza di cantiere, e così come è presentata il collega non è corretto: DL presuppone che il tecnico sia responsabile di tutto ciò che accade, e per questo di solito il DL è presente tutti i giorni o tot volte a settimana per verificare che tutto proceda a regola della'rte e a verificare che le maestranze facciano il dovuto. l'assistenza di cantiere invece è solo un giro in cantiere senza responsabilità.
:
La prima cosa, la migliore, come in tutte le trattative. si prende il tempo che serve, visto che i soldi sono i suoi, provi a contattare un altro architetto e si faccia fare un preventivo alternativo. Visto che di questo si tratta.

Non riesco a capire dove abbia tolto la Direzione Lavori, visto che mi sembra presente in oggetto. Rimane il fatto che nella CILA da presentare al Comune pretendono che venga indicato il Direttore dei Lavori, quindi all'atto della firma della Pratica edilizia si ha anche la conferma che il collega si sia preso questo incarico. Ad ogni modo basta chiedere. Il direttore lavori è una figura ben precisa che deve vigilare sui lavori affinché l'impresa esecutrice rispetti esattamente il progetto. Figura a tutela del committente, che rimane comunque il Responsabile dei Lavori, salvo non ne nomini uno specificatamente. Insomma non esiste caso in cui il proprietario non sia responsabile di nulla, anche in presenza di Direttore Lavori che non è obbligato a stare in cantiere sempre ma solo a suo insindacabile giudizio.

L'importo può essere anche congruo, quello che mi chiedo è perché si vengano già a definire le modalità di pagamento se il prezzo non è stato stabilito. Di solito, almeno io, chiedo un importo per fare il progetto di massima ed il computo metrico e una volta fatta la gara con le imprese è trovata quella di gradimento da parte del committente si definisce l'intero importo della prestazione professionale. Ognuno ha il suo metodo. Non mi esprimo sul fatto bene o fatto male, perché è un collega e non mi permetto. Solo io non lo farei così.

Dia retta, si faccia fare un ulteriore preventivo per confronto da altro collega e se non fosse possibile chieda all'architetto di essere più dettagliato, prima di firmare e sopratutto che stabilirà le modalità di pagamento solo dopo il preventivo ufficiale di una qualsiasi impresa.

Tenga anche presente che se ci fossero più imprese poi in cantiere si dovrà nominare un Responsabile della sicurezza che nel preventivo è un incarico escluso.
:
Faccio solo una piccola correzione a John:nell'ultimo punto non va nominato un responsabile della sicurezza ma un coordinatore della sicurezza, che non è la stessa cosa.
:
Si corretto, un lapsus. nell'ultimo punto intendevo il Coordinatore della Sicurezza. Il responsabile della sicurezza non esiste. Esiste il Responsabile dei Lavori che citavo prima. Ruolo ricoperto dal committente se non ne nomina uno in sua vece.
:
@desnip: significa che altri 4mila devono essere dati quando l'impresa arriva ai pavimenti. I "rimontaggi" non ho capito cosa siano ma magari per le parti in causa è chiaro. Questo è quello che capisco io.
:
"Inoltre parla di percentuale calcolata sul capitolato opere, che voci comprende tale capitolato? "
Per fare il calcolo della parcella lui utilizza la percentuale sul costo presunto delle opere che leggo essere di 125 mila euro. Il costo presunto o si deduce da: 1)un computo metrico estimativo redatto dal professionista, oppure 2) su una offerta fatta già da una impresa di fiducia del committente; oppure 3) su un costo presunto a mq delle opere da farsi (per esempio qua dove lavoro io si sa che per determinati intervento non si riesce a stare sotto i 1000 a mq di unità immobiliare). La terza opzione che io chiamo "spannometrica" di solito però non è a base di contratto ma serve solo a dare un'idea al cliente. Poi in contratto si usano gli importi determinati o secondo il punto 1) o il punto 2).
Il 10 % è ciò che chiede anche lo studio per cui lavoro solo per la direzione lavori e magari la cila per aprirli. Ma poi tutto il resto (agibilità, catasto,legge10 o altre cose eventuali che dovessero servire) sono a parte. Quindi anticipi da 4 mila euro sono abbastanza la norma. Poi, per carità, ognuno è abituato alla sua maniera.
:
Da questo contratto sembra che non si sia ancora instaurato il rapporto di fiducia tra le parti, tra voi due e con l'impresa, che sta alla base di tutto.
Spesso ci chiedono preventivi per sport, da clienti che spariscono in fretta, senza compensare il tecnico per lo studio preliminare. Spesso il cliente per risparmiare sceglie un'impresa che non è di gradimento del tecnico rendendogli difficile tutelare il cliente da possibili contenziosi o altri problemi. Spesso il cliente non è chiaro su quali lavori intende effettivamente fare, rendendo difficile sia quantificare il tempo che sarà necessario per portarli a termine, sia le modalità, come per esempio sulla sicurezza, se ci sarà bisogno o meno del coordinatore. Su questo lavoro sembra che ci siano ancora molti punti da chiarire e che il contratto ne risenta nella forma. Può anche darsi invece che il tecnico ritenga tutto compreso nella prestazione e che per lui sia tutto chiaro. Ma se per lei non è così, direi che può parlare al tecnico dei suoi dubbi in modo da risolvere le cose insieme. Se poi non riesce a stabilire un rapporto di fiducia con lui, allora lo congeda e si rivolge ad altro tecnico.
:
se il tecnico ha redatto il capitolato delle opere, si ricordi di saldare questa prestazione prima di congedarlo a meno che non decida di regalarglielo (cosa che io non farei, perchè comunque è lavoro svolto).
:
A prescindere dalla correttezza o meno del contratto e dalle osservazioni e spiegazioni corrette che le hanno già fatto i miei collegi...l'unica cosa che mi sembra di poterle suggerire è che se manca sin da ora un rapporto di fiducia con il professionista che ha individuato, per evitare tensioni e mal di pancia futuri, le conviene interrompere il rapporto e cambiare saldando il dovuto.
Chiedo perdono se sono stata un po' rude.
:
Dall'entità degli acconti proposti ..
penso che il tecnico abbia più la volontà di sondare la disponibilità del cliente.


:
Un po' lacunoso e superficiale...
Mi associo a john..chieda altro preventivo...
Potrei mandarle uno schema ma dovrei conoscere i lavori che dovrebbe svolgere...anche solo perchè si possa rendere conto di come dovrebbe essere uno schema completo (anche se redatto su base di altri lavori)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.