R.A.I. con Velux in mansarda da recupero sottotetto

messaggio inserito lunedì 28 settembre 2015 da Giansilvio

[post n° 367288]

R.A.I. con Velux in mansarda da recupero sottotetto

Buongiorno,
sto valutando di trasformare la mia soffitta in una mansarda abitabile grazie alla legge per il recupero dei sottotetti (il fabbricato si trova in Lombardia).
Dando una prima occhiata alla bozza di progetto elaborata da un amico geometra, mi troverei con due camere da letto dove per raggiungere il R.A.I. previsto il progettista ha disegnato due abbaini. Non essendo però un grande amante di questo tipo di struttura preferirei montare dei Velux. Il mio amico mi ha però detto che ciò non è possibile, in quanto le finestre per tetto sono conteggiate solo al 30% rispetto a quelle verticali, quindi sostituendo gli abbaini con i Velux non riuscirei mai a raggiungere il R.A.I. richiesto. Mi chiedo, com'è possibile ciò dato che ovunque viene specificato che le finestre poste direttamente sulla falda del tetto convogliano una maggiore quantità di luce rispetto a quelle verticali?E a quale normativa fa riferimento questo provvedimento?
Grazie a tutti quelli che vorranno "illuminarmi"!
:
Sono curiosa anch'io, visto che la penso allo stesso modo. Scusa se mi "aggancio" al tuo post, è per leggere le risposte dei colleghi. :-)
:
Nei regolamenti edilizi della mia zona (Toscana) è L'opposto! A parità di superficie calpestabile della stanza per una finestra a parete è richiesto il rapporto di 1/8, per una a tetto 1/12, quindi finestra di superficie inferiore....
:
In quasi tutti i regolamenti è così. Secondo me l'amico geometra ha preso un abbaglio. ;-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.