Calcolo compenso professionale

messaggio inserito mercoledì 19 ottobre 2016 da Stefano

Stefano : [post n° 388273]

Calcolo compenso professionale

cari architetti.
Sono un giovane architetto che da anni pratica all’estero architettura paesaggista. Mi é stato chiesto di fare il progetto di recupero di una cascina, includendo ristrutturazione e eventuali 3 camere per B&b. Vorrei sapere come si calcola il compenso. Ho tentato usare la tabella, ma ci sono molte voci che non ho idea a cosa corrispondano.
Ho fatto una prima stima, di un possibile costo e siamo sui 1000 € /mq e cioè 220.000 € solo per la casa principale. poi ci sono 2 fienili da recuperare e uno da demolire. Per il progetto di paesaggio non ho problemi, so perfettamente come fare. Mi trovo in difficoltà non avendolo mai fatto per il progetto architettonico. Curerei progetto e Dl (anche se non tosale in quanto vivo all’estero). Pero’ non so per la sicurezza, incendio, etc etc...

determinato un valore, come metto giu la proposta da inviare al cliente??

grazie mille!
LuC :
Viste tutte le indeterminatezze espresse, si potrebbe impostare uno studio di fattibilità* chiarendo esigenze ed obiettivi del cliente, lo stato del fabbricato e degli interventi necessari, le autorizzazioni, le prestazioni professionali necessarie etc (elenco non esaustivo) e quindi ipotizzando un costo di massima dell'intervento e quelli relativi alle prestazioni professionali necessarie. Fare questo ti chiarirà molto le idee e ti aiuterà a coordinare il progetto. Nel caso della D.L. è meglio essere sul posto e potrai dare l'incarico a qualcuno che svolga pienamente questo ruolo assumendosi la repsonsabilità piena.
Per svolgere lo studio di fattibilità prepari un offerta economica, tempi e costi, e lo redigi solo se lo accettano.
Nel caso fanno storie e lo vorrebero gratis stai alla larga...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.