Contratto tra professionisti

messaggio inserito domenica 5 febbraio 2017 da ArchLeo

ArchLeo : [post n° 392743]

Contratto tra professionisti

Buongiorno a tutti
Da qualche anno collaboro con uno studio a partita IVA ma nella realtà mi chiedono di comportarmi a tutti gli effetti come un dipendente. Più volte ho chiesto di poter gestire il lavoro che mi viene affidato con più autonomia visto che sono a partita IVA ma con scarsi risultati.
Vorrei in qualche modo regolamentare il rapporto di lavoro in modo tale da poter gestire con più libertà i lavori che mi vengono assegnati e cercare nuove collaborazioni per evitare di trovarmi da un giorno all'altro senza lavoro (negli ultimi tempi sono calati di molto i lavori). A conti fatti lo studio ne ha guadagnato alla grande con un collaboratore a partita IVA rispetto a un dipendente mentre io rischio di ritrovarmi senza nulla visto che non posso chiedere, ad esempio, la disoccupazione.
Mi è stato consigliato di stipulare un contratto tra professionisti.
Vorrei capire se tra di voi qualcuno lavora per altri studi a partita IVA con contratto tra professionisti e se conviene anche per piccoli lavori.
Grazi mille!
Kia :
ma a parte l'oggetto dell'incarico cosa altro ci sarebbe scritto secondo te nel contratto? che te lo puoi gestire in autonomia anche da casa tua? se lo studio ha questo atteggiamento (che vuole un comportamento da dipendente ma con la tua p.iva) non scriveranno mai nulla di questo genere.
desnip :
E cmq non è che con un contratto di questo tipo avrai la disoccupazione....
Kia :
brava desnip, infatti la disoccupazione si ha con altri tipi di contratto. A questo punto non ho capito cosa intendesse il collega con "contratto tra professionisti".
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.