Regime amministrativo Ricovero notturno pollaio

messaggio inserito lunedì 6 marzo 2017 da Danyro

Danyro : [post n° 394353]

Regime amministrativo Ricovero notturno pollaio

Una mia cliente, su un appezzamento di terreno di sua proprietà, deve realizzare un ricovero notturno per galline di piccole dimensioni, 3x3 altezza 1,20. interamente in legno, con copertura a telo, poggiato al suolo, senza alcun tipo di impianto. Siamo in Sicilia, il tecnico del Comune mi ha richiesto la presentazione della SCIA. Secondo me rientrerebbero in edilizia libera, in quanto struttura precaria ad uso non abitativo di modeste dimensioni...Il PRG del comune in questione, prevede tale intervento in autorizzazione edilizia. Secondo voi con quale regime amministrativo andrebbe inquadrato un tale intervento?
gioma :
Per quanto mi riguarda, non trovo nulla di strano in quello che ti ha riferito il tecnico comunale.
In molti Comuni, la costruzione di piccole strutture a servizio di fondi coltivati nelle zone agricole ( capanni, stalle, pollai, depositi attrezzi, ecc.) richiedono un'autorizzazione tramite SCIA.
ivana :
concordo con gioma, a meno che non rientrino per tipologie e dimensioni a manufatti pertinenziali in regime di attività edilizia libera, oppure verifica se in zona agricola la normativa permette manufatti, temporanei e non, di limitate dimensioni ammessi sempre come attività edilizia libera.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.