Modifica Occupazione Suolo Pubblico

messaggio inserito martedì 7 marzo 2017 da Venusia

Venusia : [post n° 394415]

Modifica Occupazione Suolo Pubblico

Buongiorno! Non ho ancora molta dimestichezza con queste pratiche quindi invoco il vostro aiuto...
Mi hanno chiamata per una pratica di OSP per un ponteggio utile ai lavori di manutenzione di una facciata - Comune di Roma -. In realtà sul posto era già montato un ponteggio per l'istallazione di una mantovana di protezione per distacco di intonaci rilevati dai VVFF con tanto di verbale...La prima cosa che ho fatto è stata quella di regolarizzare il ponteggio esistente (ormai abusivo) presentando una richiesta di concessionein sanatoria (art.11 deliberazione AC 39/2014 - occupazione in urgenza). Adesso dovrei presentare una nuova istanza per il nuovo ponteggio, quello definitivo esteso a tutta la facciata, per l'effettuazione dei lavori. Il problema è che, a parte l'attesa dei termini per l'ottenimento della concessione, non è possibile smontare il ponteggio esistente per far posto al nuovo se prima il DL non dichiara il "cessato pericolo". Dichiarazione che non è possibile fare se prima non si effettuano i lavori... Quindi è come un cane che si morde a coda, e tutto resta fermo. Csa mi consigliate di fare? In che modo posso iniziare i lavori nel più breve tempo possibile?
Pensavo di presentare una MODIFICA del ponteggio esistente, in modo da occupare la stessa area innalzandolo semplicemente in altezza e nel contempo presentare istanza dell'altro ponteggio per la restante parte di facciata...
Se ciò fosse possibile devoaspettare comunque il loro parere prima di procedere o, visto che si trattava di lavori in urgenza, posso iniziare a lavorare e quindi eliminare il pericolo? andrebbero versati diritti di istruttoria anche per la modifica o è sempre la stessa pratica?
PS: I tecnici del I Municipio non sono affatto disponibili!!!
Grazie
ponteggiroma :
ah venusia, come ti capisco... e da come parli mi sembra di capire che siamo in primo municipio, vero?
Se vuoi procedere subito io farei così:
-art 11 per il proseguimento del ponteggio fino a su, allo scopo di mettere in sicurezza gli intonaci pericolanti e contestualmente richiesta per tutto quello che ti serve. Al momento del pagamento (60 gg dopo) si regolarizzerà il tutto con un solo pagamento.
Venusia :
E già! Proprio il primo municipio... Quando sono andata a chiedere info i tecnici, oltre a non avermi dato alcuna indicazione, mi hanno pure risposto scocciati che non sono tenuti a dare consulenze!!!
Ad ogni modo...Grazie per la risposta! Quindi per procedere come dici, richiamo la pratica protocollata ai sensi dell'art. 11 e chiedo una modifica e proroga? sai cosa devo presentare? Vado direttamente al protocollo o devo passare dall'ufficio tecnico per la reversale? La "modifica" mi consente di agire subito o devo aspettare che si pronuncino?
desnip :
Per la verità i tecnici comunali sono TENUTI a dare consulenza gratuita, ma forse questa nuova norma del d. 222/2016 vale solo per la Scia...
ponteggiroma :
1- nuova comunicazione art 11 per il montaggio dei ponteggi e messa in sicurezza (solo comunicazione con rif alla precedente)
2- predisposizione di grafici e documentazione relativi alla sanatoria (uno per la sola mantovana dal.... al..... e un'altro per il ponteggio dal.... al....)
3-intera nuova pratica per tutto il ponteggio regolarmente (60 gg prima)
Se sei in città storica (mura aureliane), hai già il nulla osta della soprintendenza? Con quello presenti la scia, paghi reversale e protocolli il pacchetto.
@desnip, ah...quanto avrei da dire in merito! Ma preferisco chiudere con un laconico "no coment"
Venusia :
Grazie....

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.