distanze tra fabbricati

messaggio inserito giovedì 23 marzo 2017 da sole

sole : [post n° 395117]

distanze tra fabbricati

Mi è venuto un dubbio circa le distanze tra fabbricati.
Un cliente vorrebbe realizzare a p.t. una veranda come pertinenza a servizio dell'abitazione. L'abitazione si trova in un complesso residenziale di case a schiera e bifamiliari. Attualmente la distanza tra fabbricati, dal lato dove si intende intervenire, è di 10mt.

E' possible realizzare la veranda e ridurre questa distanza? l'abitazione del mio cliente non ha finestre su questo lato, mentre l'abitazione con cui si confina ne ha una al primo piano in direzione proprio della ipotetica veranda che sarà solo ad un piano, mentre 'altra finestra al piano terra si trova oltre l'area identificata per la veranda ed sè rientrata di circa 1,5mt. quindi si arriverebbe a 6,5mt di distanza.

Il dubbio sta nel fatto se i 10 mt sono considerati a prescindere da dall'area identificata per la realizzazione dell'opera, e quindi niente veranda e basta, oppure se devo considerare le finestre effettive e quindi posso realizzare la veranda in un'area in cui non ci sono finetsre dirimpettaie a meno di 10mt.

Spero di essere stata chiara.
Grazie
desnip :
Se ho ben capito, ti chiedi se la distanza si deve considerare tra i fabbricati a prescindere, o solo nel caso di pareti finestrate... beh, in questo caso devi vederlo nelle norme di attuazione del Comune.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.