SCIA, per la prima volta da sola e mille dubbi

messaggio inserito venerdì 8 settembre 2017 da zen9022

zen9022 : [post n° 400467]

SCIA, per la prima volta da sola e mille dubbi

salve, sono un giovane architetto e mi hanno chiesto di fare una Scia per degli interventi in un appartamento a Bologna. Il mio cliente ha bisogno di una stanza in più ricavabile dalla divisione del soggiorno(l'altra metà sarà la nuova cucina), di spostare una parete del bagno per avere lo spazio per una vasca grande(ora ne hanno una piccola), traslare la porta della camera da letto così da averla nel disimpegno e dividerla dalla zona giorno e aprire un varco tra il nuovo salone e la nuova cucina così da avere la zona giorno nettamente divisadalla zona notte. Il 1 luglio è entrata in vigore la nuova LR dell'emilia romagna e la tabella degli interventi non è stata ancora aggiornata quindi non sono certa di procedere nel modo giusto per quanto riguarda la pratica da presentare....potrebbe bastare una CILA o sono obbligata a presentare una SCIA ? grazie a chi vorrà darmi una mano e togliermi ogni dubbio
biba :
Ciao Zen, e chi è che ti ha chiesto di fare una Scia? Fammi indovinare: il cliente, che oltre a farsi il progetto adesso si fa da sé pure la pratica. Da quanto spieghi mi pare che rientri in una classica manutenzione straordinaria autorizzabile con CIL asseverata. Se gli interventi che fai non coinvolgono strutture portanti andando oltre la casistica della DGR 2272/2016, non modifichi i prospetti, non fai cambi d'uso ecc., fai tutto con una CILA.
Ily :
Ciao Zen io sono proprio di Bologna. Le tue opere sono di manutenzione straordinaria e quindi serve una CILA, a meno che tu non debba "spostare" pareti portanti o simili.
desnip :
biba, ma i clienti non immaginano neanche che esiste una cosa che si chiama Cila! :-)))
Non so perchè, ma la Scia è entrata in testa a tutti, mentre la Cila resta questa sconosciuta... anche per le imprese, che poi dicono al cliente: "Chiedi la Scia all'architetto".
zen9022 :
l'unica cosa che mi lascia un pò perplessa riguarda gli impianti. ho appena scoperto che non sono a norma e devono essere rifatti sia quelli elettrici che quelli per il riscaldamento...per il resto sono più che d'accordo con voi che si rientra in CILA. grazie mille per l'aiuto
desnip :
zen, che c'entrano gli impianti? Con Cila si può fare qualunque opera di m.s., e persino restauro e risanamento conservativo, purchè non tocchi le strutture o ci siano modifiche in facciata.
zen9022 :
c'è un mio collega ansioso che mi sta incasinando i pensieri e per sbaglio mio gli ho chiesto consiglio.... comunque grazie per l'aiuto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.