CTU e obbligo preventivo prestazioni professionali

messaggio inserito mercoledì 20 settembre 2017 da morbo

[post n° 400866]

CTU e obbligo preventivo prestazioni professionali

Il busillis è questo:
- geometra riceve incarico nel 2011 senza presentare preventivo;
- presenta DIA ed è direttore dei lavori (2011);
- gennaio 2012 scatta obbligo preventivo (DL 1/12);
- nel 2013 presenta variante alla DIA (ed è sempre DL).

Riguardo all'obbligo di redigere il preventivo, mi chiedevo, visto che non trovo riscontro nella legge, quali erano gli obblighi per i professionisti per gli incarichi in essere al momento dell'entrata in vigore del DL 1/12.

Altro busillis:
stesso geometra è anche unico rappresentante legale dell'impresa esecutrice.
esistono incompatibilità tra queste due figure?
dico in termini legali nell'ambito della richiesta di titolo abilitativo prima ed esecuzione lavori poi?

Grazie a tutti!

:
che rogna!
la variante del 2012 ha comportato un incremento della parcella richiesta dal professionista?
:
questo è da stabilire.
il geometra non ha mai fornito un preventivo scritto per la progettazione e direzione dei lavori tanto che i committenti erano convinti di aver accettato un preventivo "chiavi in mano" dei lavori che comprendessero anche le autorizzazioni.
Ora l'ex DL (si è dimesso ufficialmente nel 2013) chiede pagamento parcella per direzione lavori e anche per progetto e autorizzazioni.
che casino!
:
innanzitutto ti sconsiglio di fare qualsiasi tipo di ipotesi in sede di relazione. Limitati a descrivere in maniera più circostanziata possibile gli eventi, le date e le normative da te citate e chiudi.
Sta poi al giudice, sentite le parti, stabilire chi deve fare e che cosa
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.