revoca incarico DL

messaggio inserito lunedì 20 novembre 2017 da Lord78

[post n° 403083]

revoca incarico DL

Buongiorno a tutti
mi è capitata una cosa sgaradevole, mi è stata recapitata a mezzo pec la revoca per l'incarico di direttore dei lavori da una pratica edilizia da parte del committente senza apparentemente una giusta causa. Vendo una lettera di nomina firmata ed un contratto per il compenso da recepire firmato, vorrei sapere in questo caso ( visto che non mi è mai successo) quale è la prassi. Ho gia fatto il verbale di sospensione di tutte le lavorazioni insieme al responsabile dell'impresa esecutrice annotanto tutte le lavorazioni eseguite fino alla data di revoca.
Ora per calcolare le spettanze come devo procedere? e cosa devo calcolare per attenermi alla norme in vigore senza passare per un legale e favorire una corretta transizione col nuovo Dl che obbligatoriamente deve essere nominato?.
Devo comunicare qualcosa all'ufficio tecnico?
grazie in anticipo
:
- all'ufficio tecnico non devi fare nulla: è il committente che ha già comunicato la revoca e la nuova nomina
- hai fatto bene a fare sospensione e relazione sullo stato delle opere eseguite
- per il calcolo delle spettanze auguri............nn mi risulta esista una modalità di calcolo. Dovrete trovare un accordo.

Ma il nuovo tecnico si è fatto vivo con te? Dal punto di vista deontologico sarebbe opportuno lo facesse........ e se fossi in te chiederei che ti venga consegnata una dichiarazione sottoscritta da committente e nuovo tecnico dove si prendono in carico il cantiere così come si trova alla data odierna, con descrizione e illustrazione fotografica dello stato delle opere
:
per quanto riguarda una eventuale comunicazione in comune per casi come questo, da me hanno predisposto un modulo apposito che va sottoscritto congiuntamente dal tecnico entrante e da quello uscente. Prova a vedere se anche da te esiste una cosa del genere. Io comunque la farei una comunicazione che a partire dalla tal data non sei più direttore lavori o almeno verifica che lo abbia fatto il committente (non è detto...magari pensava di non doverlo comunicare).
:
Ciao si , quella comunicaazione va fatta una volta nominato il nuovo DL ( che a mio avviso ancora non hanno) . Comunque la faccio ugualmente la segnalazione. Per quanto riguarda i compensi invece? avevo chiesto il 7 % dell'importo dei lavori . Io sto calcolando con prezziario regionale quando effettuato fino alla sopensione e poi calcolare il 7% ( come da contratto) . Devo aggiungere eventuali quote per mancato guadagno?....Non saprei proprio sai. Fatto sta che non c'è una giusta causa nella revoca dell'incarico , secondo me hanno consultato qualcun altro che ha chiesto meno......questo dopo 5 mesi da nomina e contratto .
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.