Serve l'AQE in questo caso?

messaggio inserito giovedì 7 dicembre 2017 da Giovanni

Giovanni : [post n° 403667]

Serve l'AQE in questo caso?

Ciao a tutti!
Secondo voi in questo caso è opportuno redigere l'AQE?
Si tratta di un accorpamento di due unità immobiliari contigue (al secondo piano di una palazzina con altre unità) con parziale ristrutturazione attraverso una pratica CILA.
Nella ristrutturazione sono stati mantenuti gli stessi corpi radianti (termosifoni) e solo alcuni di questi sono stati ricollocati in caso di demolizione della tramezzatura a cui appartenevano.
Essendo in origine due appartamenti distinti, l'unione ha comportato la disattivazione di una caldaia, mantenendo invece l'altra attiva a comando dell'interno nuovo appartamento. Non sono stati modificati infissi o svolti altri interventi di efficientamento energetico.
Grazie
ivodivo :
E' una situazione limite perchè se ho ben capito non cambi la caldaia, anche se unendo i due impianti non la vedo così facile la questione e l'impianto in ogni caso subisce una modifica sostanziale. Secondo me dovresti comunque fare la relazione Legge 10/91 e quindi anche AQE.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.