Imp. elettrico/riscaldamento a controsoffitti, foratura muro portante.

messaggio inserito martedì 16 gennaio 2018 da RiccardoS.

[post n° 404759]

Imp. elettrico/riscaldamento a controsoffitti, foratura muro portante.

Salve
E' la prima volta che scrivo, a settimane acquisterò e inizierò una ristrotturazione di una casa stile Campidanese, siamo in Sardegna costruita nel 52 che ha come peculiarità quella di non avere pilastri ma solo muri portanti, larghezza finita 22 cm che gli attuali proprietari, dicono d'essere fatti in mattone monoblocco.
Verrà controsoffittato inizialmente soltanto il corridoio e quindi per entrare in ogni singola stanza sarà necessario varcare in qualche modo le porte non passando dal pavimento.
La domanda è se è possibile e si fa abitualmente, praticare dei fori, da parte a parte del muro portante che permettano il passaggio delle utenze (Corrigato imp. Ele + Multistrato coibentato )
:
Ciao Riccardo,
non so se tu sia il tecnico incaricato per l'intervento o il proprietario. In questo secondo caso ti consiglio di farti seguire da un tecnico, preferibilmente un architetto, che lavorerà coadiuvato da un ingegnere strutturista se l'intervento interessa in modo considerevole parti strutturali dell'edificio.
Per poterti dare un consiglio è necessario che un tecnico esperto visioni l'immobile e verifichi lo schema strutturale dell'edificio.
Detto questo è probabile che si riescano ad individuare delle zone dove è possibile realizzare l'intervento di passaggio di impianti che tu descrivi.
:
Grazie della tempestiva risposta annarch
Sono il proprietario, infatti ho scritto "acquisterò e inizierò" sono si un tecnico ma meccanico e decisamente la cosa centra molto poco e non sono manco iscritto all'albo.
Detto ciò facevo questa domanda in modo preventivo perché proprio in questi giorni mi sto facendo fare dei preventivi per ampliare due aperture su due muri portanti perpendicolari tra loro, da ditte specializzate e che si avvalgono di propri tecnici. Non mi resta che chiedere e vediamo se la cosa è fattibile, Sul web si trova molta infromazione/disinformazione e ho trovato anche foto di carotaggi fatti su muri portanti per passaggio cavi/tubi/corrugati. Io in modo ignorante, sulla branca tecnica in questione, pensavo di eseguire dei carotaggi e successivamente inserire dei tubi camicia in ferro zincato. Però ripeto chiederò al tecnico della ditta al quale affiderò le parti più tecniche dell'intera ristrutturazione. Intanto Grazie
:
Prego! A seconda della struttura delle varie parti dell'edificio, e di tanti dettagli che non sto ad elencare per non tediarti (e perchè comunque variano da caso a caso), si può agire in diversi modi. Lo strutturista può valutare che il foro da fare sia sufficientemente "piccolo" per poter essere realizzato in una parte della muratura dove le forse in gioco sono meno consistenti (ad esempio sopra l'architrave di una porta), oppure può risultare necessario fare una cerchiatura di cemento armato o di acciaio che permetta di lavorare in un'area più ampia. Diciamo che tecnicamente si può fare tutto (a parte vincoli normativi), ma i lavori saranno più o meno invasivi e più o meno costosi. Detto questo affidati ad un bravo strutturista!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.