SOPPALCHI VECCHIO E NUOVO REG EDILIZIO MILANO

messaggio inserito lunedì 5 marzo 2018 da GAUDI

[post n° 406680]

SOPPALCHI VECCHIO E NUOVO REG EDILIZIO MILANO

Ciao a tutti e a chi mi potrà aiutare. Comune di Milano. Mi trovo in questa situazione. Dei clienti hanno realizzato con normativa del vecchio regolamento edilizio un locale soppalco in un negozio (dichiarato urbanisticamente deposito/soppalco senza permanenza di persone). Il tutto denunciato con relazione asseverata (art. 83 vecchio regolamento edilizio la antesignana della DIA per capirci quindi una procedura autocertificata).
Ora oggi dovendo vendere e dovendo fare una sanatoria per delle modifiche interne (tavolati) il grazioso tecnico comunale mi fa notare che il soppalco deposito realizzato a suo tempo non rispetta le seguenti caratteristiche (h sotto e sopra 210 di minima e superficie soppalco max 1/3 del locale) quindi se oggi devo sanarlo (x avere la doppia conformita) devo ricondurlo a queste caratteristiche. il tutto perche oggi i ripostigli in quota (tipo soppalchi) non sono piu ammissibili. A qualcuno è capitata una cosa simile? Nel caso presenterei un permesso in sanatoria con delle opere da realizzare (demolizione della parte in piu di soppalco e opere volte a modificiare le altezze x renderle conformi) a qualcuno e già capitato?
grazie a chi mi vorra aiutare
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.