ABUSO EDILIZIO segnalato al Comune dai Vigili

messaggio inserito martedì 6 marzo 2018 da ciui

[post n° 406708]

ABUSO EDILIZIO segnalato al Comune dai Vigili

Grazie a tutti in anticipo.

Un mio cliente ha ricevuto la spiacevole visita dei vigili a casa a seguito di una denuncia su tutto il palazzo ed hanno rilevato un abuso edilizio. (lui era ignaro di tutto, ha comprato l'immobile già cosi non accorgendosi della difformità rispetto alle planimetrie). I vigili gli hanno detto che avrebbero inviato la segnalazione al Comune, immagino allo sportello unico per l'edilizia.

La domanda è: cosa può succedere adesso? Preciso che l'abuso NON è SANABILE, infatti lui si sta già adoperando per ripristinare lo stato di fatto. Cosa può aspettarsi? Una multa o cosa? Grazie ancora.
:
Sicuramente una multa in quanto i vigili avranno documentato la situazione. In secondo luogo, se tu tecnico precisi che l'abuso non è sanabile con nessuna pratica edilizia (immagino sia un volume), arriverà l'ordinanza di demolizione.
:
Grazie Roberto!

Si tratta di verande condonate (e sin qua tutto bene). Il venditore prima di vendere ha ristrutturato ed ha eliminato le porte finestre quindi l'area della veranda è diventata tutt'uno con il resto della casa! Il R.E. di quel comune è molto chiaro a riguardo e dice che non è possibile farlo. Ovviamente su tutte le carte le verande sono indicate chiuse.

Il nuovo proprietario nonché mio cliente quindi si sta adoperando per comprare ed installare le porte-finestre per chiudere nuovamente le verande. Se fatto questo si recasse subito dai vigili od al SUE potrebbe non pagare la multa? A quanto ammontano solitamente queste multe?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.