bagno per disabili e responsabilità di architetto ed impresa edile

messaggio inserito venerdì 16 marzo 2018 da Ranarch

[post n° 407187]

bagno per disabili e responsabilità di architetto ed impresa edile

Salve,
vorrei capire di chi sono le responsabilità nel momento in cui un'impresa esegue un bagno (che sarà vissuto da disabile) sotto indicazioni del progettista e DL il quale però non ha ispettato la normativa per disabile.
L'impresa ha in mano una pratica edilizia correttamnete presentata in comune e si è limitata ad eseguire l'opera a regola d'arte.
Grazie
:
1) responsabilità del comune se la pratica era di adattabilità e la resa grafica invece non la rispettava (il tecnico istruttore doveva accorgersi che oggetto e progetto erano incompatibili)
2) responsabilità di progettista e DL che dovevano attenersi a una committenza specifica
3) la ditta se si è attenuta al progetto depositato in comune e ai disegni esecutivi non ha alcuna responsabilità
:
Progettista e DL. Il Comune, in caso di CILA non verifica nulla perché è il professionista che assevera.
La ditta, se ha eseguito come da contratto e progetto, peraltro sotto un DL, non ha colpe.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.