RUSTICO DI MONTAGNA - ACQUISTO COME PRIMA CASA PRIVO DI RISCALDAMENTO E CALDAIA

messaggio inserito sabato 31 marzo 2018 da adry

[post n° 407755]

RUSTICO DI MONTAGNA - ACQUISTO COME PRIMA CASA PRIVO DI RISCALDAMENTO E CALDAIA

Buongiorno, avrei bisogno cortesemente di una conferma. Avremmo intenzione di acquistare un rustico che non ha riscaldamento e boiler. C'era una stufa a legna ma e' da buttare in quanto non piu' funzionante. Dato che che l'immobile ha di ristrutturato solo un piano (il resto e' tutto da ristrutturare), vorremmo inizialmente utilizzare boiler elettrico ed un paio di stufe a petrolio ecologico (alimentate a batteria) per alimentare due stanze + bagnetto. Possiamo farci redigere un certificato dove si attesti che non si necessita di APE? Costa molto farlo redigere? e' a carico del proprietario o del nuovo proprietario subentrante? Grazie anticiaptamente. Paola
:
L'APE è obbligatorio per la compravendita degli immobili, e non è prevista alcuna forma di dichiarazione sostitutiva per la quale l'ape non viene presentato. Di solito è a carico del venditore, quindi il costo per lei non è un problema.
Successivamente al vostro acquisto, ammesso che il fabbricato sia agibile, potete pure scaldarvi come credete, sempre sperando che ciò non sia pericoloso per la vostra incolumità.
:
Grazie 1000 per il chiarimento.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.