proprietaria, committente...atto di notorietà.... aiutooooo!!!

messaggio inserito martedì 17 aprile 2018 da elli

[post n° 408303]

proprietaria, committente...atto di notorietà.... aiutooooo!!!

Sto predisponendo una Scia di un appartamento di cui la proprietà è la signara X che è fidanzata con il signor Y che però non è proprietario. Vorrebbero che la Scia fosse intestata a nome di entrambi quindi entrambi sarebbero Committenti. Quando però devo compilare la dichiarazione dell'atto di notorietà (che il comune vuole) dove si deve dichiarare che si ha titolarità a presentare la Scia va bene per la signora X che è sia proprietaria che committente ma per il fidanzato non posso farlo. Cosa posso fare? Oppure il fidanzato non può risultare come committente? Aiutooo!
:
Il richiedente deve avere titolo per la presentazione di una pratica edilizia e a oggi non mi risulta che il titolo "fidanzato" sia valido.
:
Concordo con unfor. Per quale motivo i tuoi committenti vorrebbero che comparisse anche il signor Y nella pratica?? Perché se è per un problema di detrazioni fiscali, allora può tranquillamente detrarre anche il sig. Y, pur senza essere intestatario della pratica.
:
ale, se non è convivente, non ha la residenza lì, non è nello stato di famiglia, vive altrove... la vedo dura che possa detrarre il fidanzato!
:
ma questi proprietari che per 4 soldi (a volte anche 2) pretendono di farci fare i saltimbanchi mi fanno andare fuori di testa...

:
Grazie a tutti!
:
Tutto corretto ArchiFra, davo per scontato che essendo il fidanzato, convivessero nello stesso appartamento dove devono fare i lavori.
:
Allora, il caso sembra essere un po' diverso, ma ne approfitto per darvi questa info: ci sono delle news sulle detrazioni per CONVIVENTI NON CONIUGATI cioè per coppie di fatto. C'è una circolare della agenzia delle entrate in merito. Cercatela perchè può essere mooolto interessante per casi in cui si hanno coppie non sposate che risiedono e fanno lavori su un appartamento dove il proprietario è solo uno dei due.
Per quanto riguarda l'intestazione della pratica edilizia invece, deve essere tassativamente intestata a chi ha un titolo di godimento sull'immobile (può essere la proprietà come l'affitto) ma ad ogni modo la cosa è scollegata delle detrazioni.
:
Ragazzi...a parte il ringraziarvi nuovamente per le dritte che mi avete dato, volevo solo spiegare meglio la mia richiesta...o meglio il fatto che X e Y, pur essendo solo uno dei due proprietario dell’appartamento, X vorrebbe inserire come committente anche il fidanzato: me lo hanno chiesto semplicemente e solo (credetemi!) per il fatto che a X farebbe piacere fare partecipe in qualche modo anche Y alla realizzazione del loro nuovo appartamento. Non è una questione di detrazioni fiscali ma di vero amore. Credetemi: solo per quello (sono ragazzi giovani e non sono così maliziosi).
Adesso che però voi mi avete dato anche delle dritte sulle detrazioni fiscali (non essendo entrambi proprietari) metterò anche alla loro attenzione questa cosa in modo che possano fare le loro scelte o i loro calcoli. Resta comunque il fatto che io sulla pratica edilizia potrò mettere solo il nome di X la proprietà. Grazie ancora e a buon rendere!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.