Discrepanza tra catasto e comune

messaggio inserito lunedì 25 giugno 2018 da Maria

[post n° 410337]

Discrepanza tra catasto e comune

Buongiorno,
noi da sempre abbiamo un garage che avevamo costruito molti anni fa. Ora il mio vicino vorrebbe rifarsi completamente la casa e per farlo dovrà "eliminare" parte del mio garage dato che questo è di entrambi. Ci siamo però informati e tale stabile risulta a catasto ma non censito in comune. Come ci dobbiamo comportare? Abbiamo provato ad informarci e ci hanno specificato che o lo rifacciamo completamente quando il mio vicino inizia a ricostruirsi casa oppure dobbiamo pagare una sanzione (molto salata). E' vero? C'è qualche alternativa dato che non possiamo permetterci di pagare una multa così alta o spendere troppi soldi per ricostruirci il garage?
Grazie mille
:
Buongiorno,
vi conviene contattare un tecnico del luogo che possa valutare di persona la situazione e consigliarvi su eventuali soluzioni alternative.
Stando a quanto da lei riportato comunque non vedo altre possibili se non sanare la situazione prima che il vicino faccia i lavori (pagando ovviamente la sanzione per l’abuso fatto a suo tempo) oppure indicare nella pratica edilizia il garage come nuova costruzione (sempre che sia possibile farlo) anche se non sarebbe decisamente una procedura regolare.
:
Lei sa a quanto ammonterebbe di preciso la sanzione?
:
Purtroppo no, l’ammontare della sanzione viene determinato dal suo comune.
:
se lo avete costruito voi (come si legge) chiaramente sapevate che eravate in abuso se non avete presentato pratiche comunali. ....Tra l'altro la soluzione di demolire tutto e presentare ex novo il progetto è percorribile solo se la nuova costruzione rispetta tutta una serie di cose. Non puoi pensare di risolvere una cosa del genere su un forum! ti serve un tecnico in carne ed ossa
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.