Un consiglio

messaggio inserito martedì 7 agosto 2018 da Mariagrazia girasole

[post n° 411544]

Un consiglio

Buonasera,avrei bisogno di un consiglio:stavo per comprare una casa ma la banca a cui ho fatto richiesta di mutuo non ha accettato la perizia per un abuso di un tramezzo eliminato .si rende necessario :Cil in sanatoria e pratica Docfa .Non sono per nulla competente e sono bloccata perche non so come si fa e se alla banca basta solo la presentazione della richiesta di tale pratica .Chiedo gentilmente una consulenza per capire il da farsi.Grazie.Saluti.
:
L'unica cosa che può e deve fare è andare da un tecnico, lasci la competenza a lui. Non è una cosa che può risolvere da sola.
:
se il mutuo è stato rifiutato per un tramezzo il proprietario può, rivolgendosi ad un tecnico, presentare una CILA in sanatorio (1000 € di sanzione) con successiva variazione catastale. si rivolga ad un architetto, nulla che non si può risolvere. in bocca al lupo
:
Ripetiamo per la ennesima volta:
Il bene lo deve rendere conforme chi VENDE, non chi compra: la pratica la deve presentare il venditore non chi compra. Le ricordo che gli abusi edilizi - per lievi che siano - seguono, a livello giuridico, la disciplina penale, non civile...
:
Mariagrazia, non è un problema suo. E' il venditore che deve attivarsi e contattare un tecnico per sanare il suo immobile altrimenti è invendibile. Ma doveva pensarci già da prima e non solo perchè le hanno bloccato il mutuo. E tra l'altro, doveva già il suo notaio farle presente la cosa perchè è tenuto a fare le dovute verifiche
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.