Rapporto aeroilluminante non rispettato

messaggio inserito domenica 28 ottobre 2018 da Ericac

[post n° 414277]

Rapporto aeroilluminante non rispettato

Buongiorno a tutti,
Premetto che sono nuova e ignorante in materia per questo mi rivolgo a chi ne sa, sicuramente, più di me.
Ho trovato un appartamentino interessante che sto valutando di acquistare.
Ha, pero', un problema legato ai rapporti aeroilluminanti della camera da letto.
Essendo la finestra doppia divisa (da un muro) con il bagno questa non soddisfa i rapporti.
L’agenzia mi risponde che essendo l’immobile costruito precedentemente al 1/9/1967 e presentandosi ancora allo stato iniziale può aggirare questa regola dei rapporti aeroilluminanti.
Onestamente, a me pare una cretinata. Ho detto che mi sarei informata a riguardo.
Sto cercando di capirne di più...
Grazie di cuore a tutti
:
Se è ante '67 non è che aggira la norma sui rapporti aeroilluminanti, semplicemente essendo stato realizzato prima dell'entrata in vigore del dm. 5/7/1975 è ovvio che il rapporti aeroilluminanti potrebbero non essere verificati. Detto questo, i RAI potrebbero essere verificati lo stesso, chi lo dice che non li soddisfa? C'è anche da dire che se ha intenzione di effettuare delle opere i locali vanno messi a norma con le leggi attuali e pertanto contatti subito un tecnico che la potrà seguire.
:
Se invece dovessi lasciare tutto così com’è potrei subire delle verifiche e quindi multe e sanatorie da dover fare?
:
Senza conoscere la documentazione dell'immobile e lo stato dei luoghi è impossibile rispondere a questa domanda. Se l'immobile è conforme al progetto autorizzato non ha nulla da temere, ma questa cosa non può verificarla lei senza un tecnico, nè tantomeno l'agenzia immobiliare.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.