Comunicazione Apertura Cantiere Cassa Edile

messaggio inserito giovedì 10 gennaio 2019 da arch.ernestorot

[post n° 416584]

Comunicazione Apertura Cantiere Cassa Edile

Buongiorno colleghi,
sto svolgendo il ruolo di direttore dei lavori per la ristrutturazione di un appartamento , preparando la chiusura lavori della CILA mi sono accorto che l'impresa ha fatto la comunicazione di apertura cantiere alla cassa Edile di competenza solo un mese dopo l'inizio dei lavori comunicato.
Volevo chiedervi, per quanto riguarda il mio ruolo, comporta qualcosa? Mi hanno detto che eventualmente è solo un problema amministrativo che riguarda solo l'impresa.

grazie 1000 a tutti
:
ciao, effettivamente è un problema amministrativo che riguarda l'impresa.
Te non puoi far altro che chiedere solo il durc all'impresa rispetto al comune e all'ente che devono chiederlo d'ufficio.
Inoltre l'apertura della posizione cassa edile è obbligatoria per cantieri la cui durata è superiore ai 90gg lavorativi.
copio e incollo:
"Nel caso in cui l’impresa non abbia manodopera occupata, cantieri attivi nelle Province di gestione della Cassa o in caso di trasferimento dei lavoratori in altra Provincia per lavori edili di durata superiore ai 90 giorni (come previsto dall’articolo 21 “Trasferta” del CCNL vigente) può chiedere la temporanea sospensione della posizione in Cassa Edile".

orami occuparsi di tale aspetto a fine lavori non mi sembra opportuno, per i prossimi cantieri chiedi iscrizione prima di iniziare anche se l'inadempienza resta in carico all'impresa.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.