Opere interne su edificio con muratura affetta da umidità di risalita

messaggio inserito giovedì 21 marzo 2019 da LucianoTar

[post n° 419490]

Opere interne su edificio con muratura affetta da umidità di risalita

Buonasera, avrei bisogno di chiedere consiglio ad altri professionisti del campo, sto procedendo nel preventivare una pratica di opere interne di un abitazione al centro storico di circa 50 mq (muri sasso misti mattoni) affetti da problemi di umidità di risalita, in certi punti dell'alloggio il terreno si trova ad una quota superiore a quella del pavimento , ovviamente i sintomi sono evidenti, il titolare avendo una disponibilità economica di 30000 euro , vorrebbe rifare pavimenti , riscaldamento a pavimento , rifare impianti , modificare distribuzione interna , cambiare serramenti ecc..
Vorrebbe risanare i muri dall'interno senza intervenire dall'esterno. Penso che l'intervento non sia risolutivo per i problemi di umidità.
Secondo voi il tecnico in fase di ultimazioni dei lavori , può dichiarare l'avvenuta prosciugatura dei muri e dichiarare l'agibilità dell'abitazione?
Forse è il caso di lasciar perdere questi clienti che vogliono ristrutturare con pochi soldi, dovendo inevitabilmente dichiarare cose non vere? Voi come vi comportereste?
:
Bhè nella pratica ootresti riuscire a far asciugare i muri per espletare l'agibilità quindi tecnicamente non andresti a dichiarare il falso, il problema è che tu (ed il committente) dovete essere consci del fatto che la soluzione non sarebbe definitiva.

Detto questo non so cosa farei certo è che guidare il committente, allineando il budget di cui dispone alle aspettative che ha, è parte integrante del nostro lavoro.
Rifare un intero appartamento (sia pure "piccolo") con 30K € eliminando anche l'umidità di risalita in maniera definitiva è pura fantascienza e lo sappiamo tutti benissimo.
:
Amici e colleghi secondo me anche l'eliminazione definitiva dell'umidità di risalita è fantascienza. Puoi mitigare e impedire all'acqua di risalire ma questa troverà un'altra strada.
:
unica soluzione è il taglio dei muri ovviamente certificato-
https://www.umiblok.it/
:
quoto il buon nikosky...ad oggi ho certificato miglioramenti nell'umidità di risalita capillare solamente con barriere chimiche applicate con taglio delle murature certificato e verificato in loco...poi ovvio che il portafogli "a fisarmonica" fa sempre la differenza...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.