cambio di destinazione d'udo senza opere - MILANO

messaggio inserito venerdì 5 aprile 2019 da Zelda

[post n° 420043]

cambio di destinazione d'udo senza opere - MILANO

Bungiorno a tutti, per cambio di destinazione d'uso senza opere a Milano da C3 a residenziale mi confermate che questo modulo
http://mediagallery.comune.milano.it/cdm/objects/changeme:97648/data… va presentato solo dal proprietario? Il tecnico entra in gioco solo al momento dell'aggiornamento catastale? Inoltre dopo aver presentato il modulo al protocollo generale bisogna attendere una risposta del comune oppure il cambio d'uso è istantaneo e si può già stipulare un contratto di locazione residenziale?
:
Deve affidarsi necessariamente ad un tecnico in quanto il cdu, anche in assenza di opere edilizie, non rientra nelle attività di edilizia libera.
:
E come mai in NESSUNA PARTE del modulo sono richiesti i dati del tecnico ma solo quelli del titolare (es. proprietario, amministratore, ecc)? Così come è impostato è il titolare che dichiara il cambio di destinazione d'uso e firma tutte le varie dichiarazioni. Dove figura il tecnico?
:
perchp non chiami il comune scusa?
da noi è il tecnico che compila assieme al proprietario, e poi bisogna aspettare l'ok del comune per procedere alla variazione catastale
:
perché per il comune di Milano non è tutto così immediato, anche per chiedere informazioni bisogna fissare un appuntamento...
:
Lei sostiene di poter fare a meno di un tecnico ma poi scrive su questo forum per chiedere consigli a noi tecnici.
E' sicura che gli strumenti urbanistici comunali consentono nella zona in cui è ubicato l'immobile la mdu di cui parla?
E come pensa di fare con gli elaborati grafici da allegare alla richiesta?
Anche in assenza di opere edili, uno stato di fatto dovrà pur essere presentato.
L'immobile è perfettamente legittimo oppure presenta delle difformità da sanare?
Un cdu non è un operazione così immediata come lei pensa e, spesso, crea non pochi grattacapi anche agli addetti ai lavori.
:

gioma, forse non mi sono spiegata: il tecnico sarei io :)
Proprio per questo mi chiedevo se fosse corretto che il tutto venga presentato a nome del proprietario o se, viceversa, ho capito male io...ma in questo caso mi chiedo dove dovrebbe figurare il tecnico visto che nel modulo non viene menzionato.
Per gli elaborati grafici non ci sarebbero problemi perché lo stato di fatto è conforme all'ultimo stato autorizzato per cui sarebbero quelli dell'ultima DIA, che il proprietario possiede...
:
Sinceramente non ne farei un problema perché la modulistica non sempre segue un filo logico.
Probabilmente, in assenza di opere edili, hanno semplicemente deciso di omettere il riquadro destinato alla figura del tecnico incaricato, il cui ausilio resta comunque scontato.

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.