Voltura di un sub. che al catasto esiste e nell'atto è citato come sottotetto

messaggio inserito mercoledì 17 aprile 2019 da Flariel

[post n° 420588]

Voltura di un sub. che al catasto esiste e nell'atto è citato come sottotetto

Salve,
Ho acquistato una villa unifamiliare (Ristornate con destinazione commerciale) e sottotetto annesso, con atto di compravendita con riserva nel 2011, seguito da atto di avveramento di condizione firmato nel 2016.
Nell'atto si riporta che "l'acquisto riguarda un locale commerciale sito al p.t. distinto in F. - P.lla - sub. 1 - cat.C con sottotetto annesso non abitabile e circostante terreno di pertinenza".
A distanza di due anni mi accorgo sul portale dell'agenzia del territorio, che l'immobile è distinto in 2 subalterni, oltre al piano terra, infatti esiste anche un sub. 2 con cat. a/7, entrambi ancora intestati al vecchio proprietario.
Ho provveduto a fare la voltura del piano terra (sub.1) che oggi risulta intestato a me, ma: Come faccio ad effettuare la voltura anche del sub. 2 (ovvero del sottotetto) se nell'atto è citato come sottotetto non abitabile annesso?
Cioè, come faccio a fare la voltura di un subalterno che al catasto esiste ma nell'atto è citato come sottotetto non abitabile?
Grazie
:
Non capisco la domanda.... che c'entra che è un sottotetto non abitabile? Come è accatasto? Se è C2 è tutto regolare, è un sottotetto costituente sub a sè stante.
:
Diciamo che l'atto è stato un po' impreciso se il sottotetto non è stato identificato anche con il suo subalterno. Ad ogni modo basta una rettifica di voltura da un tecnico.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.