inizio lavori senza autorizzazione paesistica

messaggio inserito mercoledì 15 maggio 2019 da Campanellino

[post n° 421258]

inizio lavori senza autorizzazione paesistica

In caso di SCIA soggetta ad autorizzazione paesistica è possibile, nell'attesa dell'autorizzazione paesistica, iniziare subito i lavori nelle parti dell'edificio che non sono coinvolte (ovvero gli interni)? Oppure il parere paesistico blocca tutto l'inizio dei lavori?
Ovviamente mi riferisco ai casi in cui le modifiche esterne non influiscono sul progetto interno, altrimenti è chiaro che bisogna attendere visto che il parere paesistico indirettamente influirebbe anche sulle opere interne...
:
Possono avere inizio solo le opere non assoggettate ad autorizzazione paesistica.
:
perfetto grazie!
:
Art. 19-bis della L. 241/1990: "Nel caso in cui l'attività oggetto di SCIA è condizionata all'acquisizione di atti di assenso comunque denominati o pareri di altri uffici e amministrazioni, ovvero all'esecuzione di verifiche preventive, l'interessato presenta allo sportello di cui al comma 1 la relativa istanza, (...). In tali casi (...) l'inizio dell'attività resta subordinato al rilascio degli atti medesimi, di cui lo sportello dà comunicazione all'interessato.
:
arch_mb esatto però non è chiaro se per "inizio dell'attività" si intenda tutto il progetto o solo la parte soggetta al parere paesistico. A mio avviso sarebbe logico che si possano cominciare almeno le opere non coinvolte nel parere esterno...anche perché, se così non fosse, basterebbe non indicarle nel progetto (in modo da poter iniziare subito il lavori) ed inserirle subito dopo come variante...
:
secondo me ha ragione arch_mb. La scia in questione riguarda tutti gli interventi che non sono scorporabili in quanto il titolo, appunto, è unico. Se vuoi farne solo una parte separa i procedimenti e presenta due titoli distinti: uno per le opere esenti da paesistica e altro per quelle che necessitano del parere.
:
Però alla commissione paesistica cosa importa di quello che faccio dentro all'immobile? Ovvio che se le modifiche esterne condizionano le opere interne non mi conviene iniziare subito i lavori visto che, in caso di parere negativo, rischierei di dover modificare opere già eseguite...ma è solo una questione di prudenza, nel concreto non mi sembra vi siano reali divieti. Scusatemi eh...non è per mettere in discussione le risposte, volevo solo discuterne per capire la ratio di questa disposizione!!!
:
Capisco il tuo pensiero, che è logico. Non è espressamente vietato ma non è neanche espressamente previsto. Ti riporto le mie considerazioni: 1. Ragionando per assurdo, se il mibac dovesse negare l'autorizzazione, l'ufficio dovrebbe produrre un divieto di prosecuzione dell'attività... in parte qua; 2. per analogia, perché per la SCIA alternativa è espressamente specificato che l'efficacia decorre dall'esito dell'approvazione condizionante; 3. ragionando sempre per assurdo, questo tipo di interpretazione è semplice da immaginare per la sola tutela paesaggistica, ma se ci trovassimo di fronte a una tutela come bene culturale, ad esempio, e il decreto di vincolo riguardasse solo una parte dell'immobile, è chiaro come la cosa sarebbe difficilmente gestibile; 4. In ogni caso, né il DPR 380, né la 241/1990 accennano in alcun modo alla possibilità di usare il dopppio binario; anzi leggendo bene il comma 6 dell'art. 22 del DPR, mi sembra che l'intepretazione letterale sottenda un titolo unico.
Comunque per risolvere il tuo caso, anch'io dividerei la richiesta in due.
:
Sì anche io propendo per spezzare la richiesta in 2 tranche...ma secondo voi la parte soggetta ad autorizzazione la dovrei presentare come variante oppure proprio come pratica separata? Perché mi avete fatto sorgere il dubbio che se aggiunta come variante, diventando parte integrante della pratica "madre", potrebbe comunque bloccare tutto ciò che è stato presentato prima...
:
Campanellino.... e dai!
SCIA 1 - opere soggette a parere
+
SCIA / CILA / CIL o quello che vuoi tu - opere "non" soggette a parere
In normativa non esistono i titoli per tranche
:
scusa ponteggi ma non ho capito la tua risposta...per tranche intendevo in 2 fasi, come diceva arch_mb...cosa ho detto di così assurdo?
:
Campanellino la soluzione che propongo io è quella che scrive ponteggi
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.