lavori mal eseguiti

messaggio inserito mercoledì 25 settembre 2019 da hifi

hifi : [post n° 424892]

lavori mal eseguiti

Buongiorno,
dopo che l'impresa edile ha finito i lavori di ristrutturazione del mio appartamento a luglio 2019 sto riscontrando una serie di problemi, parquet flottante che in alcuni punti si flette al passaggio tra gli ambienti, box doccia che trafila acqua dal vetro , placche che si staccano dalla sede quando sfilo la spina. Tra l'altro ho dovuto far fare la certificazione per l' allacciamento del gas da un ditta esterna in quanto al loro idraulico mancava l'abilitazione a lavorare sul gas. Ora il titolare della ditta vuole sistemare tutto ma non mi fido più del loro operato. Posso rivolgermi ad un' impresa e trattenere il costo che andro' a sostenere dal saldo che ancora devo fare?
gioma :
Per risolvere questi inconvenienti può rivolgersi ad un un'altra ditta, ma l'impresa esecutrice delle opere andrebbe comunque retribuita come pattuito nel contratto in quanto dichiaratasi disponibile a sistemare i presunti lavori fatti male.
ArchiFra :
la ditta esecutrice risponde per 10 anni sulla garanzia delle opere, rispondendo di vizi occulti e palesi a patto che si comunichi ufficialmente (quindi per iscritto e via raccomandata) alla ditta entro 60 giorni (mi pare) dalla scoperta del danno. è normativa civilistica.
i lavori vanno eseguiti gratuitamente dalla ditta responsabile, oppure da terzi ma in tal caso la ditta responsabile deve ridurre il prezzo e risarcire parzialmente. è materia di avvocati
hifi :
Grazie per la risposta.
hifi :
Mi sembra che la via più sensata sia quella di trovare un accordo con l'impresa che ha fatto i lavori .
Grazie per l'interessamento.
desnip :
ArchiFra la garanzia per lavori di ristrutturazione è di due anni, non dieci come quella per nuova costruzione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.