Concessione edilizia con dati errati

messaggio inserito lunedì 11 novembre 2019 da ArchIvan

[post n° 426427]

Concessione edilizia con dati errati

Salve a tutti,
mi è capitata una questione spinosa. Un cliente possiede una casa dagli anni 80 con progetto e concessione edilizia al seguito. Visionando la documentazione è emerso però che il progetto è stato redatto sbagliando la particella catastale in cui la casa insisteva. In pratica è stata utilizzata la particella del vicino. Vorrei però approfondire il discorso: la particella in cui doveva essere realizzata la casa era più grande, edificabile e senza vincoli alcuni. Il tecnico in pratica ha preso un abbaglio perchè non c'era sicuramente motivo di poter imbrogliare. Il progetto stesso è stato fatto e realizzato nella particella giusta ma nella dichiarazione hanno confuso i numeri. Ora, in quel periodo il comune non ha richiesto la titolarità del terreno dalla quale sarebbe subito emerso l'errore e mi chiedo: è corretto considerarlo un abuso totale e quindi si dovrà procedere con la doppia conformità oppure si potrebbe richiedere la rettifica dei soli dati catastali dal momento che l'errore è palese?
:
Secondo me, la seconda che hai detto.
:
doppia conformità
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.