AGGIORNAMENTI SUL PRIMO IMPEGO DEL GIOVANE INGEGNERE: LE OFFERTE..

messaggio inserito venerdì 18 febbraio 2005 da arale

arale : [post n° 42675]

AGGIORNAMENTI SUL PRIMO IMPEGO DEL GIOVANE INGEGNERE: LE OFFERTE..

Sono laureata da 4 mesi in Ing. Edile-Archietttura, iscritta all'albo degliiIngegneri, avevo postato tempo fa chiedendo aiuto nello scegliere tra una grande società di ingegneria (fa solo archietttonico e DL) e il piccolo studiolo dell'architetto dove lavoro..ho parlato con l'ing. (della grande società di ing.), offerta:con apertura della partita IVA 600 euro netti al mese per 6 mesi poi 1100 netti.
L'arch.(lo studio piccolo) mi ha offerto dai 600 agli 800 a mese per sei mesi poi 1100 netti al mese, sempre con la partita iva.Calcolando che per un affitto mi servono almeno 250 euro entrambe le offerte del periodo di prova vanno bene, ma non so proprio cosa scegliere..(posso scaricare l'affitto?)...nello studio piccolo sto bene, faccio un pò quello che voglio ma comunque molte, molte ore..nello studio grande mi sfrutteranno di più trattandomi peggio o è solo una leggenda metropolitana? Vi prego, datemi dei consigli su cosa fareste VOI..

Grazie.
marcello :
Ciao, ti avevo già risposto e te lo confermo: scegli subito la grande società!!
Il trattamento economico mi sembra di tutto rispetto in entrambi i casi (io sono architetto da 5-6 anni e da neolaureato certi trattamenti economici me li sognavo), ma nella grande società avrai la possibilità di vedere cose che nell'altro caso non riusciresti mai a vedere!
Misurarsi con grandi progetti è molto + impegnativo, lavorerai sicuramente molto di più e con livelli di stress molto più alti, ma per me non c'è paragone! Certo, poi dipende anche dalle tue aspettative e dalla tua indole: dipende se vuoi un lavoro tranquillo o se sei più ambiziosa!
Tieni conto che quando hai un bagaglio di esperienza ad alti livelli è più facile in un futuro rivendersi anche in realtà più piccole, fare il contrario è più difficile!
Tieni però presente bene una cosa, prima di scegliere: il livello di stress e la pressione in quel caso saranno molto alti, perchè commisurati al livello dei lavori!! Questo è un parametreo che devi valutare bene, perchè influirà in maniera importante sulla qualità della tua vita!
Ti faccio un in bocca al lupo. Ciao.

arale :
GRAZIE MILLE, davvero..
marcello :
ma di che? figurati, è un piacere poter condividere il proprio bagaglio di esperienze, grande o piccolo che sia...
A presto.
el_puerko :
..sono al 3 anno di edile-architettura....posso farti una domanda??? ma da laureati ci si può iscrivere ad entrambi gli albi o solo a quello degli ingegneri??? grazie...
arale :
versione in voga fino a qualche mese fa: ci si può iscrivere O all'albo degli architetti O all'albo degli ingegneri; previo esame di stato che sappiamo essere notoriamente più difficile ad archiettura, anche se ti assicuro che anche il nostro di 2 scritti+orale+progettazioen non è più una passeggiata..
Versione dell'amico del cugino del mio ex compagno di corso: ci si può sicirvere a tutti e due..credo che la verità non stia nel mezzo ma agli orni, chiedi lì!!
arale :
dagli ORDINI, intendevo quello..
Arch_ino :
Tutti i corsi di laurea della classe 4 (arch-ing o ing-arch triennali) permettono di sostenere gli esami stato per le professioni di architetto iunior, ingegnere civ. e amb. iunior e geometra laureato consentendo quindi l'iscrizione anche contemporanea a tutti e tre gli albi. Invece i laureati della classe 4/s (laurea specialistica), dopo aver sostenuto i rispettivi esami di stato, possono iscriversi all'albo degli ingegneri civ. e amb. e/o architetti nella sez.A. Ciao.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.